25 aprile a Vicchio, tutte le iniziative della Liberazione

Vicchio torna a proporre un 25 Aprile ricco di iniziative. In occasione del 71esimo anniversario della Liberazione, l’Amministrazione comunale di Vicchio, con la collaborazione della sezione ANPI “Mario Gambi” insieme a tanti Circoli ARCI ed altre associazioni del paese, proporrà una giornata intensa di eventi che inizieranno fin dalla Domenica 24 Aprile con un prologo tutto al Circolo ARCI “12 Marzo delle Caselle”.

24 APRILE AL CIRCOLO “12 MARZO” – Alle Caselle il programma si aprirà alle 17:30 con un Laboratorio di disegno per bambini sul tema della Liberazione. Alle 20 quindi Apericena a cura del Circolo “12 Marzo” che anticiperà la proiezione del film-documentario “Non ci è stato regalato niente”, (58 Minuti – 2014). Il documentario racconta la storia della partigiana Annita Malavasi e di due delle sue compagne, Pierina Bonilauri e Gina Moncigoli, trattando il tema delle donne nella resistenza.

25 APRILE A VICCHIO – ESCURSIONE CON IL GEV – Il programma del 25 Aprile vicchiese si aprirà come da tradizione, (raduno fissato alle 7:30 in Piazza della Vittoria), con il Gruppo Escursionistico Vicchiese che organizza un’escursione sui sentieri partigiani che da Gattaia portano a Vicchio passando per le Caselle. (Per info sulla camminata 329/1564569). Sarà possibile scegliere anche di camminare solo per la seconda parte del percorso ritrovandosi al Circolo delle Caselle alle 9:30.

GIRO DEI CIPPI DELLA MEMORIA – Contemporaneamente una delegazione dell’Amministrazione, degli Alpini della sezione “Carlo Manzani” di Vicchio e dell’ANPI, parteciperà al giro commemorativo dei cippi e dei monumenti ai caduti del Comune per la deposizione delle corone nei luoghi più significativi della Resistenza vicchiese. Ad ogni sosta verranno effettuate delle letture sulla resistenza e sul ricordo della guerra, a cura dei ragazzi delle scuole medie di Vicchio. Alle 12:15 i vari cortei si ritroveranno quindi in Piazza della Vittoria al monumento ai Caduti per la Commemorazione ufficiale alla presenza delle autorità e della Vicchio Folk band.

IL PRANZO – A seguire, dalle 12.30, il Circolo ARCI “Il Tiglio” ospiterà il classico “Pranzo Resistente” organizzato dall’ANPI di Vicchio insieme ai soci del Circolo. Per maggiori informazioni e per la consigliata prenotazione al pranzo, telefonare al 3292061884.

IL GRAN FINALE IN PIAZZA GIOTTO – Le celebrazioni nel pomeriggio si sposteranno quindi in Piazza Giotto che si animerà dei vari stand delle associazioni che hanno contribuito all’organizzazione della giornata, tra le quali anche la delegazione fiorentina di Emergency. Sul palco, a partire dalle 16 circa, saliranno inizialmente i rappresentanti dell’ANPI insieme ai soci del Circolo 12 Marzo delle Caselle ed i volontari dell’associazione Oltre-Un ponte tra i mondi, per parlare delle situazione relativa all’accoglienza dei migranti a Vicchio e soprattutto, confrontarsi con alcuni ragazzi richiedenti asilo che racconteranno le proprie storie e la loro esperienza di integrazione nel comune mugellano. A seguire, dalle 16:45, il Concerto di Giorgio Canali e Rossofuoco che proporranno un ricco repertorio, dalle origini fino all’ultimo lavoro “Perle per porci”. In caso di pioggia i concerti si svolgeranno all’interno del Teatro “Giotto”. Al termine dei concerti, apericena a buffet sulla terrazza del “Circolo ARCI Il Tiglio”.

Per informazioni sull’iniziativa è possibile telefonare al 3292061884 o scrivere a vicchio@anpi.it

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone