Cusano Milanino, Liliana Mimou uccisa con una corda per il portapacchi, Limbiate incredula

Giallo nel Milanese. La donna di 27 anni è stata trovata senza vita riversa sul sedile posteriore di un’auto parcheggiata davanti al cimitero a Cusano Milanino. La vittima è Liliana Mimou, residente a Limbiate, italiana, come il padre di origini mediorientali mentre la mamma è sudamericana. In via Pedretti sono intervenuti i Carabinieri di Cusano Milanino e della Compagnia di Sesto San Giovanni.

Il corpo della giovane era sul sedile posteriore dell’auto, la testa rovesciata sopra un seggiolino per bambini, su cui trasportava i figli dei fratelli. Per ucciderla è stata usta una corda-elastico per il portapacchi delle auto.

Gli inquirenti stanno sentendo il fidanzato della donna e i militari, come ha detto il colonnello Canio Giuseppe La Gala, comandante provinciale dell’Arma, “stanno eseguendo varie perquisizioni”. Quel parcheggio, di notte è particolarmente isolato, nonostante le prime case si trovino a poche decine di metri.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone