Cusano Milanino, Liliana Mimou uccisa con una corda per il portapacchi, Limbiate incredula

Giallo nel Milanese. La donna di 27 anni è stata trovata senza vita riversa sul sedile posteriore di un’auto parcheggiata davanti al cimitero a Cusano Milanino. La vittima è Liliana Mimou, residente a Limbiate, italiana, come il padre di origini mediorientali mentre la mamma è sudamericana. In via Pedretti sono intervenuti i Carabinieri di Cusano Milanino e della Compagnia di Sesto San Giovanni.

Il corpo della giovane era sul sedile posteriore dell’auto, la testa rovesciata sopra un seggiolino per bambini, su cui trasportava i figli dei fratelli. Per ucciderla è stata usta una corda-elastico per il portapacchi delle auto.

Gli inquirenti stanno sentendo il fidanzato della donna e i militari, come ha detto il colonnello Canio Giuseppe La Gala, comandante provinciale dell’Arma, “stanno eseguendo varie perquisizioni”. Quel parcheggio, di notte è particolarmente isolato, nonostante le prime case si trovino a poche decine di metri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cusano Milanino, Liliana Mimou uccisa con una corda per il portapacchi, Limbiate incredula Cusano Milanino, Liliana Mimou uccisa con una corda per il portapacchi, Limbiate incredula ultima modifica: 2016-04-10T16:53:40+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento