Carpi, l’infermiera Daniela Benatti morta davanti al figlio che aiutava a fare i compiti

Daniela Benatti, 48 anni, originaria di Carpi, infermiera professionale, è stata stroncata da un malore fulminante nella sua abitazione di Massenzatico.

Oltre al bambino lascia il marito. Daniela Benatti aveva lavorato a lungo nei reparti di Medicina, in particolare nella Medicina 1.a, poi era passata agli ambulatori di citologia vaginale dove lavorava tuttora. Venerdì pomeriggio l’infermiera si trovava nella propria abitazione con il figlio quando si è accasciata davanti a lui mentre insieme si dedicavano ai quaderni e libri di scuola.

Il marito ha atteso disperato l’arrivo dei mezzi del 118. Alla donna sono stati prestati gli interventi necessari nel tentativo di rianimarla. Alla fine però gli operatori hanno dovuto arrendersi.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone