Napoli, incidente in via Argine morti Giuseppe Autiero e il figlio diciottenne Ciro

morte su due ruoteCiro Autiero, 18 anni, era ricoverato da sabato al Policlinico in seguito all’incidente stradale in cui ha perso la vita anche suo padre Giuseppe. Il ragazzo viaggiava insieme al genitore di 39 anni in via Argine quando, in corrispondenza di un incrocio, mentre sopraggiungeva un’altra vettura, l’uomo ha perso il controllo del mezzo e i due sono scivolati sull’asfalto.

Giuseppe Autiero è morto sul colpo, il figlio è stato trasportato prima all’ospedale Villa Betania e, poco dopo, al Policlinico Federico II dove è rimasto, in coma, fino a alla sera di Pasquetta. Illeso l’automobilista che conduceva l’altra vettura coinvolta, sottoposto come da prassi ad alcoltest e narcotest.

Giuseppe Autiero, per evitare l’impatto, potrebbe aver tentato una sterzata di emergenza che avrebbe fatto perdere aderenza allo scooter provocando la rovinosa caduta. Sull’accaduto sono ancora in corso le indagini della sezione Infortunistica della Polizia Municipale di Napoli.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone