Attentato a Bruxelles, Matteo Salvini bloccato dalla polizia stava andando in aeroporto

Matteo SalviniIl terrore colpisce la capitale belga, centro nevralgico per l’Unione Europea. Tra i politici che hanno scampato il peggio anche il leader della Lega Nord. “Sto rientrando in questo momento nei miei uffici a Bruxelles, la polizia mi ha bloccato a poca distanza dall’aeroporto, dove a minuti avrei preso un aereo per l’Italia”.

Matteo Salvini era sulla strada per l’aeroporto internazionale di Bruxelles quando è scattato l’allarme. All’Ansa il politico italiano ha raccontato: “Stavo andando proprio alla sala partenze per tornare in Italia quando sono stato bloccato e rimandato indietro dalla polizia. Qui intorno c’è un grande caos”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone