Milano, al Museo del fumetto riproduzioni ed incontri dedicati a Guerre Stellari

wow spazio_fumettoFumetti, gadget, manifesti, modellini, riproduzioni rare, e anche una tavola a tema realizzata appositamente da Milo Manara. Tutto dedicato alla famosissima saga di “Guerre Stellari”, amata da grandi e piccoli. Ha aperto, presso WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto, in viale Campania 12, la mostra ‘Star Wars: dal fumetto al cinema…e ritorno’, che sarà visitabile fino al 5 giugno 2016.

“È una mostra divertente e appassionante per tutti – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, intervenuto all’inaugurazione – : per i ragazzi che hanno da poco scoperto “Guerre Stellari” insieme a mamme e papà e anche per gli adulti che – come me – sono cresciuti sognando gli eroi e le eroine che vivono nello spazio e vedendo tante volte i bellissimi film della saga. Visitando questa mostra si possono scoprire molte cose in più sulla grande storia di “Star Wars” e nuovi spunti interessanti sul mondo della fantascienza”.

La mostra propone uno straordinario percorso espositivo dedicato alla saga di “Star Wars” unendo due aspetti fondamentali: la passione dei fans, che prestano i gioielli delle loro collezioni private, e lo straordinario percorso editoriale compiuto dai fumetti parallelamente al cinema, dal 1977 (e ancora prima come fonte d’ispirazione) ad oggi. In mostra sono esposti tavole originali di autori italiani e stranieri, tra cui un prezioso omaggio di Milo Manara: una tavola a tema realizzata appositamente per questa mostra.

La mostra segue un percorso cronologico scandito dall’evoluzione grafica del fumetto: dal primo numero del 1977, pubblicato dalla Marvel in concomitanza con l’uscita nelle sale di Guerre stellari (di cui si espone anche il primissimo manifesto originale) alle serie più recenti, alle quali hanno partecipato moltissimi disegnatori italiani, che fanno da prequel al film Star Wars – Il risveglio della Forza (terzo film campione d’incassi a livello mondiale). Il percorso viene introdotto da una preziosa sezione interamente dedicata al fumetto di fantascienza che a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta ispirò a George Lucas personaggi e trama di quella che sarà la “sua Star Wars”.

La mostra rientra nel palinsesto “Ritorni al Futuro”, è patrocinata dal Consolato Generale degli Stati uniti d’America.

La mostra nasce in collaborazione con l’Associazione Galaxy, La Bettola di Yoda, 501st Legion Italica Garrison e Rebel Legion Italian Base, grazie alla preziosa partecipazione di Panini Comics.

Nel corso di tutta la mostra, grazie alla collaborazione con Panini Comics, si terranno incontri con autori e disegnatori importanti.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone