Incidente a Tarragona, morti 7 studenti italiani, 5 connazionali sono feriti

Gli studenti erano stati a un festival di fuochi d’artificio a Valencia. Il mezzo si è scontrato con un camion. La tragedia è avvenuta sulla AP-7, in Catalogna, sull’autostrada che collega la Spagna alla Francia. Ci sono 13 morti, di cui fino a 7 italiani, e 43 feriti. Si fa largo l’ipotesi del colpo di sonno dell’autista, che è stato fermato.

La Farnesina conferma che ci sono fino a 7 vittime italiane nell’incidente del bus in Catalogna. Il ministero invita le famiglie dei connazionali a contattare l’Unità di Crisi al numero 0636225.

Cinque giovani italiani figurano fra i 43 feriti dell’incidente, secondo una fonte del ministero degli Interni catalano.

Le autorità spagnole sono in contatto con i consolati a Barcellona di “Ungheria, Germania, Svezia, Norvegia, Svizzera, Repubblica Ceca, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Italia, Perù, Bulgaria, Polonia, Irlanda, Palestina, Giappone e Ucraina” per avvertire le famiglie e dare informazioni dettagliate sull’incidente.

“Il cuore spezzato per le vittime italiane e per le altre giovani vite distrutte nell’incidente in Spagna”. Lo scrive su Twitter il presidente del Consiglio Matteo Renzi, dopo che la Farnesina ha confermato la presenza di vittime italiane nell’incidente dell’autobus di studenti Erasmus in Catalogna.

9 su 10 da parte di 34 recensori Incidente a Tarragona, morti 7 studenti italiani, 5 connazionali sono feriti Incidente a Tarragona, morti 7 studenti italiani, 5 connazionali sono feriti ultima modifica: 2016-03-20T22:26:49+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone