Roma, Ascani: “Pronti a fare rete con il Coni regionale”

“Un protocollo d’Intesa che fa rete – Sport e Turismo, compagni di Viaggio”, organizzato dalla scuola regionale dello sport del CONI e dalla Città Metropolitana di Roma Capitale.
Un convegno al quale, questa mattina, ha partecipato il delegato della Città metropolitana di Roma, Federico Ascani con deleghe allo sport e al turismo, che oltre a portare i saluti al Presidente del Coni regionale Dott. Riccardo Viola, Rossana Ciuffetti, Direttore Scuola Nazionale dello Sport CONI, Roberto Tasciotti, Direttore scientifico della Scuola regionale dello Sport e Delegato al Turismo del Comune di Fiumicino è intervenuto dopo la firma del protocollo d’intesa siglato dal vice sindaco Mauro Alessandri e lo stesso Riccardo Viola, per la creazione di un “sistema sportivo territoriale”, che impegna la C.M. di Roma a far nascere un piano di attività sportive e culturali nel territorio della provincia di Roma.
“Lo sport è anche la chiave per rilanciare uno sviluppo sostenibile del territorio e offrire visibilità a località altrimenti periferiche, con il coinvolgimento diretto della comunità – ha dichiarato Federico Ascani –. Indissolubile è l’importanza che lega queste due specificità, per come si vuole intendere lo sport, momento di aggregazione e confronto, sana competizione e voglia di raggiungere, successi ma anche promozione del territorio. In questo il CONI regionale, grazie all’impulso del Presidente Viola, dei suoi collaboratori e per tutti quelli che quotidianamente lavorano in questa organizzazione è diventato ufficialmente il nostro compagno di viaggio, autorevole, nella promozione dello sport e del territorio. Grandi sfide ci attendono, a cominciare da quella delle Olimpiadi del 2024, sulle quali tutti abbiamo desiderio di cimentarci, ognuno con il proprio ruolo, ma consapevoli che abbiamo un solo obiettivo, quello di fare il meglio e in maniera rigorosa. Sosterremo questa sfida, saremo fedeli partner di un percorso che ci darà grandi soddisfazioni e ci consentirà anche di tenere unito questo territorio, dove Roma avrà il suo ruolo di baricentro, ma senza dimenticarci di un territorio provinciale che farà la differenza. Per lo sport questo diventa fondamentale nel momento in cui tutte le componenti territoriali siano sullo stesso piano, siano coese e facciano squadra. Il successo sarà determinato, non da chi riveste il ruolo più importante, ma da chi svilupperà il concetto di raggiungere il successo attraverso la forza del gruppo. La Città metropolitana di Roma Capitale, nella sua trasformazione legislativa non ha perso il suo ruolo di ente di area vasta, dove concentra il suo impegno negli ambiti territoriali anche più piccoli e sconosciuti e dove spesso crescono le nostre speranze sportive che ci regalano grandi risultati e soddisfazioni. Ricordo il grande successo della manifestazione dello scorso anno a Ladispoli, per la promozione dello sport e turistica “Etruria in vela”, una buona pratica che ha ci dato grandi soddisfazioni, coinvolgendo tutti i comuni dell’Etruria meridionale.  Vogliamo “fare RETE” con il territorio e con il CONI, saremo a vostra disposizione con tutti i nostri sforzi, affinché questo connubio sia sempre volto a garantire massima correttezza, impegno e valore per i cittadini che amministriamo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Ascani: “Pronti a fare rete con il Coni regionale” Roma, Ascani: “Pronti a fare rete con il Coni regionale” ultima modifica: 2016-03-19T17:38:36+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone