Euro 2016, in caso di minaccia terroristica partite a porte chiuse

A confermarlo è Martin Kallen, direttore del torneo in programma in estate in Francia, dove lo stato di allerta è sempre alto dopo gli attentati dello scorso 13 novembre. “Se servirà per ragioni di sicurezza, potremmo far giocare le partite senza i tifosi”, le parole di Kallen al quotidiano sportivo spagnolo “As”.

Un’altra ipotesi tenuta in considerazione dalla Uefa è la possibilità di spostare le sedi delle gare.

9 su 10 da parte di 34 recensori Euro 2016, in caso di minaccia terroristica partite a porte chiuse Euro 2016, in caso di minaccia terroristica partite a porte chiuse ultima modifica: 2016-03-03T05:37:31+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento