Bologna, indagato Bilal Erdogan figlio del presidente turco

Erdogan risulta indagato dalla Procura di Bologna per riciclaggio. L’iscrizione nel registro degli indagati è conseguente all’esposto presentato da Murat Hakan Huzan, imprenditore e oppositore del presidente turco, rifugiato in Francia, che chiede di indagare su eventuali somme di denaro, portate in Italia da Bilal Erdogan.

Il giovane si è trasferito in Emilia, in autunno, per un dottorato alla Johns Hopkins University.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone