Trinitapoli, malore dopo la partita di calcio morto Francesco Pio Molinaro di 13 anni

Francesco Pio Molinaro, 13 anni, è morto dopo essere stato colto da malore al termine di una partita di calcetto. La tragedia è avvenuta nello spogliatoio di una struttura sportiva del quartiere Padre Pio di Trinitapoli.

Subito allertati i soccorsi. Nella struttura “non c’erano defibrillatori”, denunciano i familiari del piccolo. Secondo quanto racconta uno zio del tredicenne, inoltre, non vi era il defibrillatore neppure nell’ambulanza che è intervenuta sul posto e il mezzo “non era medicalizzato”.

“E’ sopraggiunta – racconta ancora lo zio – dopo mezz’ora dalla prima chiamata un’altra autoambulanza, questa volta con il defibrillatore e con il medico a bordo, ma non c’è stato nulla da fare”. Tutte circostanze, queste, che sono al vaglio dei Carabinieri.

Sarà l’autopsia disposta dalla procura di Trani, che indaga per omicidio colposo, a stabilire se un defibrillatore avrebbe potuto salvare la vita al bambino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trinitapoli, malore dopo la partita di calcio morto Francesco Pio Molinaro di 13 anni Trinitapoli, malore dopo la partita di calcio morto Francesco Pio Molinaro di 13 anni ultima modifica: 2016-02-15T19:46:47+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento