Robecco d’Oglio, più di seicento ragazzi hanno partecipato a un rave party non autorizzato

I giovani, provenienti da tutta Italia, hanno preso parte al radino in provincia di Cremona. Molti si sono sentiti male probabilmente per abuso di alcol o di altre sostanze. Da alcuni giorni l’area inutilizzata dove si è svolto il rave party, situata nella zona industriale di via Brescia, vicino al centro abitato, era stata ripulita da piante, erbacce e ramaglie cresciute negli ultimi decenni.

Il luogo, isolato e disabitato, è stato utilizzato per organizzare la festa. Nella tarda serata di sabato, dopo essersi accordati sui social network, sono arrivati in paese centinaia di ragazzi con auto e camper.

discoteca

Con il passare delle ore, i residenti si sono accorti che c’era qualcosa di strano. I parcheggi alle porte del paese e quello del cimitero erano stracolmi di macchine. Le forze dell’ordine hanno identificato tutti i giovani mediante posti di blocco a tutti gli ingressi del paese.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+2Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone