Crotone, seconda giornata mondiale contro il cancro infantile. I palloncini bianchi ed il messaggio di sensibilizzazione dei bambini crotonesi

palloncini bianchiL’aumento dell’incidenza di nuovi casi dei tumori infantili registrato in Italia fino alla metà degli anni novanta si è arrestato. l’Associazione italiana registri tumori, stima che per il quinquennio 2016-2020, in Italia, saranno diagnosticate 7.000 neoplasie tra i bambini e 4.000 tra gli adolescenti, in linea con il quinquennio precedente.

Gli esperti affermano che si continua a osservare un trend in leggera crescita solo per alcuni casi tra gli adolescenti: nel periodo 1998-2008 sono aumentate del 2% ogni anno le diagnosi di tumori maligni tra le ragazze, mentre in entrambi i sessi si è registrato un incremento di tumori della tiroide (+8% l’anno), malattie, tuttavia, che hanno un’ottima prognosi. L’aumento di diagnosi di tumori della tiroide è attribuibile soprattutto a un incremento della sorveglianza anche in assenza di sintomi.

Le cifre affermano che ogni anno, tra il 2003 e il 2008, in Italia si sono diagnosticati mediamente 164 casi di tumore maligno per milione di bambini (0-14 anni) e 269 casi per milione di adolescenti (15-19 anni).

Di fronte a tutto ciò la sensibilizzazione degli addetti ai lavori nel campo della sanità è sempre ampia per ridurre i casi incurabili. Alle iniziative promosse di continuo dalle varie associazioni non manca la partecipazione dei ragazzi di ogni scuola.

In occasione della II° Giornata Mondiale contro il cancro infantile centinaia di alunni delle scuole elementari della città hanno colorato il centro cittadino con la loro entusiastica partecipazione ad una maratona simbolica di solidarietà promossa dalla Inner Wheel di Crotone.

Gli alunni sono arrivati da tutte le scuole cittadine per ritrovarsi in piazza della Resistenza per percorrere, grazie all’ausilio del corpo dei Vigili Urbani, via Vittorio Veneto e piazza Pitagora per ritrovarsi davanti al municipio in piazza della Resistenza dove sono stati “liberati” verso il cielo centinaia di palloncini bianchi.

Nel corteo oltre ai docenti, anche rappresentanti dell’azienda Sanitaria Provinciale, il portavoce del sindaco di Crotone Francesco Vignis e, naturalmente, le socie della Inner Wheel Crotone guidate dalla presidente Serenella Zurlo Galdieri.

“Ogni anno in Italia sono circa 2000 i bambini ed i ragazzi sotto i 16 anni che si ammalano di un tumore pediatrico. A fronte di questi dati dobbiamo ribadire, per fortuna, che attualmente il 70% dei bambini affetti da cancro guarisce. Per migliorare questi risultati, buoni ma non soddisfacenti, è importante conoscere a fondo la biologia dei tumori infantili e avere a disposizione nuovi farmaci. Le famiglie debbono sapere che da questa terribile malattia i bambini possono guarire” ha dichiarato la dottoressa Anna Maria Sulla, pediatra e socia della Inner Wheel.

“In questo anno sociale, il club Inner Wheel, storicamente sempre attivo verso numerose problematiche sociali ha voluto ancora una volta concentrare la propria attenzione verso questa tematica. Abbiamo iniziato sin dal mese di novembre con l’organizzazione di un’asta di solidarietà per raccogliere fondi per aiutare le famiglie con bambini malati oncologici ed oggi promuoviamo questa iniziativa dove sono i bambini protagonisti di questo momento di sensibilizzazione” dichiara la presidente della Inner Wheel Crotone Serenella Zurlo Galdieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, seconda giornata mondiale contro il cancro infantile. I palloncini bianchi ed il messaggio di sensibilizzazione dei bambini crotonesi Crotone, seconda giornata mondiale contro il cancro infantile. I palloncini bianchi ed il messaggio di sensibilizzazione dei bambini crotonesi ultima modifica: 2016-02-15T13:15:51+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento