Tonio Sibio in questi giorni sta lavorando al suo primo singolo

Anche quest’anno, il giovane cantante Tonio Sibio, nel corso della Settima edizione del “Memorial Mino Reitano”, ha suscitato attenzione per la qualità della sua interpretazione. L’artista emergente in questi giorni sta lavorando al suo primo singolo, che uscirà a breve.

Nel clima eccitato del festival di San Remo che sembra aver ipnotizzato l’Italia, in una sorta di rito collettivo davanti ai teleschermi, creando così i nuovi divi da dare in pasto ad un popolo desideroso di distrarsi dai drammi quotidiani e dai tanti problemi che affliggono le comunità (il vecchio adagio panen e circens romano ritorna aggiornato), ci sono giovani talenti che emergono e che si impongono anche al di fuori del circolo mediatico. In particolare questa vocazione si coglie nelle tante manifestazioni dove si esibiscono tanti giovani cantanti, come nel Memorial dedicato a Mino Reitano, che è giunto alla settima edizione. Tra i diversi artisti che si sono cimentati nei brani del cantante reggino, scomparso 7 anni fa, diversi giovani, Tonio Sibio (che vive a San Calogero) non nuovo al Memorial. In questa edizione (che si è svolta il 27 gennaio, giorno della morte di Mino), ha interpretato il brano “Questo uomo ti ama”, uno dei testi più belli composti e interpretati da Mino Reitano. L’interpretazione di Tonio Sibio ha suscitato apprezzamenti tra il pubblico e tra gli organizzatori. Il cantante vibonese in questo periodo è impegnato nella realizzazione del primo singolo, con la casa discografica “Terre sommerse”, di prossima uscita.

Tra gli artisti partecipanti al Memorial si sono inoltre contraddistinti il cantante messinese Felice Pagano, considerato uno dei migliori interpreti della musica di Mino e veterano di tale manifestazione; poi Francesco Trapasso, cantante emergente  di Catanzaro, anche lui alla quarta partecipazione e le gemelle Chiara e Martina Scarpari, le due sorelle Calabresi, superfinaliste alla settima edizione di “Ti lascio una canzone” trasmesso da RAI 1.

La manifestazione ideata e organizzata da  Gegè Reitano, fratello dell’artista reggino, si è svolta al teatro Cilea di Reggio Calabria e ha avuto la firma del direttore artistico Natale Princi, imprenditore e organizzatore di eventi artistici e musicali.

Tutti gli artisti che si sono esibiti, accompagnati   egregiamente dall’orchestra di fiati di Delianuova diretta dal maestro Gaetano Pisano e contornati da una splendida cornice di scenografie, luci e colori, hanno riscosso il plauso del pubblico in sala e dei tantissimi telespettatori che l’ hanno potuta seguire in diretta su Video Calabria TV e su streaming.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone