Loreto, allarme per i ripetuti attacchi di pipistrelli vampiri morti almeno 12 bambini

Le vittime sono di età compresa tra gli 8 e i 15 anni. Gli attacchi mortali avvengono in Perù nella regione di Loreto. Le vittime sono appartenenti a una tribù indigena dell’Amazzonia.

“Sono stati morsi da pipistrelli che si nutrono di sangue – spiegano le autorità – nei villaggi di Yankutich e Uncun, 1.100 chilometri a nord della capitale Lima”. I bimbi sarebbero deceduti dopo aver contratto la rabbia, malattia di cui sono affetti i pipistrelli della regione e che rende il loro morso ancora più letale.

Il ministero della Salute ha avviato una campagna di prevenzione e informazione nelle zone colpite, inviando team di medici e invitando la popolazione a tenersi lontana da grotte e altri luoghi infestati dai pipistrelli.

La campagna trova ostacoli sia nella difficoltà a raggiungere le zone più remote del Paese, alcune delle quali in piena giungla, sia nelle resistenze delle tribù verso la medicina moderna.

9 su 10 da parte di 34 recensori Loreto, allarme per i ripetuti attacchi di pipistrelli vampiri morti almeno 12 bambini Loreto, allarme per i ripetuti attacchi di pipistrelli vampiri morti almeno 12 bambini ultima modifica: 2016-02-11T23:57:28+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone