Volkswagen richiamerà negli Stati Uniti 680 mila auto

Il richiamo è dovuto ad un sospetto malfunzionamento degli airbag, forniti dalla società di componentistica giapponese Takata. Lo ha comunicato un portavoce della Volkswagen.

Sono coinvolti i modelli Passat, Eos, Golf e Jetta. Volkswagen è solo una delle tante case automobilistiche costrette al richiamo per il difetto dell’airbag.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone