Frontiere, accordo dei 28 sulle raccomandazioni ad Atene

L’Unione Europea invita la Grecia a rimediare alle “serie carenze” nella gestione delle frontiere esterne. Il testo sarà formalizzato all’Ecofin di venerdì, quando scatteranno i tre mesi per la Grecia per mettersi in regola.

Appena le raccomandazioni saranno approvate, la Commissione Ue potrà avanzare raccomandazioni specifiche attivando l’articolo 19b del codice Schengen, terza tappa su quattro nell’iter per l’articolo 26, per controlli ai confini interni fino a due anni.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone