Crotone calcio, presentati alla stampa i tre nuovi acquisti Di Roberto, il difensore Tena e il centrocampista Fazzi

i nuovi rossoblùCalciomercato alle spalle, impegni calcistici alle porte per la venticinquesima giornata. Bari – Crotone aprirà la giornata venerdì cinque febbraio alle ore 20.30. Ad entrambe è fatto obbligo dimenticare la precedente sconfitta che ha provocato non poche polemiche per ciò che ha rappresentato all’una e all’altra squadra. Ancora più amareggiato il Crotone avendo perso la leadership del girone. Ma se una rondine non fa primavera, una sconfitta casalinga, la prima dopo oltre un anno, non fa la crisi di una squadra. La tifoseria rossoblù ha già diradato la delusione accumulata subito dopo l’ultima sconfitta e si sta organizzando per la trasferta in terra pugliese. La città è tutta tappezzata di striscioni “Tutti a Bari”. Non potrebbe essere diversamente di fronte ad una battuta d’arresto dopo dodici risultati positivi e il secondo posto in classifica con cinque punti di distacco dalla terza.

tutti a bariVenerdì sera, sul terreno del San Nicola in quel di Bari, la vice capolista è, però, chiamata a dimostrare che la battuta d’arresto casalinga contro il Perugia è stato un incidente di percorso. Con quale formazione il Crotone

affronterà la squadra di casa è intuibile per gli otto/undicesimi giacché mister Juric non la comunica mai in anticipo. Scontata la presenza di Cordaz tra i pali e del trio difensivo composto da Yao, Claiton, Ferrari, la novità ci sarà nel reparto mediano con il ritorno di Capezzi per fine squalifica in sostituzione di Zampano. Pensando al reparto avanzato la presenza fin dall’inizio di Stoian in sostituzione di Palladino è l’altra possibile alternativa. Conferma per Ricci esterno destro e Budimir punta.

Come vede la partita del San Nicola mister Juric

“deve essere eliminato qualche errore difensivo che è emerso contro il Perugia. Il Bari è una squadra aggressiva in difesa e al centro del campo. Contro il Pescara pur avendo perso non hanno demeritato. Tra i nostri prossimi avversari ci sono giocatori che si chiamano Rosina e Maniero ai quali si sono aggiunti Lazzari, Jakimovski e l’ex Dezi

che fanno la differenza. La mia squadra sta vivendo una magnifica stagione che in futuro non è detto che si ripeterà. Pensando a ciò non dobbiamo sciupare quanto di buono stiamo facendo. Tra i convocati per Bari mancheranno i nuovi arrivati Fazzi e Tena Pol per problemi fisici ma di sicuro ci sarà Di Roberto”.

Entusiasmo tra i nuovi rossoblù, in particolare da parte dell’attaccante Di Roberto che con il Crotone vuole vincere il suo primo campionato della carriera. “Conosco il Crotone – ha dichiarato Di Roberto – per averlo incontrato all’andata a Vercelli, incontro terminato con la vittoria della mia attuale squadra. Avevo altre richieste ma ho scelto Crotone per il progetto ambizioso che sta evidenziando”. Le caratteristiche tecniche del giocatore: attaccante, in grado di giocare in varie posizioni del reparto offensivo.

Il difensore mancino Garcia Pol Tena può giocare anche esterno sinistro. Spagnolo, cresciuto calcisticamente nell’Espanyol e nel Barcellona. È arrivato in Italia alla Juventus stagione 2011.

Nicolò Fazzi, centrocampista, ma si adatta ad altri ruoli. Cresciuto tra le fila della Fiorentina dov’è arrivato il 2011. Convocato in prima squadra, sia in serie A, sia in Europa League. Stagione 2014/2015 al Perugia, avversario del Crotone 33.esima giornata terminata in parità (0-0).

Soddisfatto il presidente Raffaele Vrenna per aver portato a Crotone tre giocatori in grado di fortificare i tre reparti. “Il Crotone è in viaggio verso la serie A – ha dichiarato il presidente – ed i nuovi acquisti contribuiranno di sicuro affinché avvenga ciò. Quello del Crotone è stato un calciomercato mirato alle giuste scelte. Abbiamo trattato altri giocatori ma alla fine la scelta giusta è stata quella effettuata per le capacità tecniche dei giocatori”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone