Brindisi, mercato della droga gestito con l’impiego dei bambini 14 arresti

I bambini coinvolti sono figli di due degli indagati. Il mercato in cui veniva smerciata cocaina e marijuana era quello del Brindisino e zone limitrofe.

Per nascondere la droga e riuscire a sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine, infatti, venivano impiegati anche bambini.

E’ quanto emerso da un’inchiesta dei carabinieri di Brindisi che hanno eseguito 14 ordinanze di custodia cautelare per spaccio, 7 delle quali in carcere e 7 ai domiciliari.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone