Genova, la protezione civile verrà insegnata sui banchi di scuola

CrivelloSottoscritto nel salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, un Protocollo di intesa tra Comune di Genova e Ufficio Scolastico Regionale Ufficio II Ambito Territoriale di Genova per la “Diffusione della cultura di protezione civile nelle scuole”.

L’accordo, che promuove progetti riguardanti prevenzione e sensibilizzazione sui comportamenti sicuri da adottare in caso di rischio ambientale, prevede un corso di formazione, tuttora in corso, per insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado sulle principali criticità legate alla morfologia del territorio genovese, gli aspetti di carattere psicologico per la gestione del panico degli allievi, e gli aspetti psicologici propri di chi si trova a gestire fasi delicate come l’evacuazione degli allievi in caso di evento in atto.

“Un protocollo d’intesa, sottolinea l’assessore alla protezione civile Gianni Crivello – che consolida, incoraggia e promuove, a partire dalle scuole, il grande tema della cultura di protezione civile. In attesa delle grandi opere, che mitigheranno i rischi, è necessario convincere i cittadini di quanto siano fondamentali le norma di autotutela”.

Con questo accordo viene strutturata una continuativa e proficua collaborazione tra Comune ed Istituzioni scolastiche allo scopo di promuovere progetti riguardanti prevenzione e sensibilizzazione sui comportamenti sicuri da adottare in caso di rischio ambientale.

“Bisogna partire dall’infanzia – afferma l’assessore alla scuola Pino Boero –  nell’insegnamento della cultura della protezione civile. Far sapere che si convive con il pericolo e che il rischio va accettato e affrontato con razionalità. E cosa esiste di più efficace e convincente per un bambino se non un cartone animato, un gioco o un fumetto per far passare il messaggio dell’autoprotezione?”.

Gli studenti dell’istituto comprensivo di Genova Teglia e i loro genitori sono impegnati a tradurre in dialetto genovese e nelle lingue straniere più diffuse a Genova i testi sui comportamenti corretti da tenere in caso di allerta meteo, che verranno pubblicati sul sito web del Comune nella pagina dedicata alla Protezione Civile.

Grazie alla collaborazione del Rotary Club Genova, già sponsor del Settore di Protezione Civile per le attività svolte al Festival della Scienza, i testi tradotti dai genitori verranno stampati e diffusi nelle scuole.

Un’altra iniziativa riguarda la ricerca delle denominazioni dei rivi che risultano senza nome. Una nuova cartografia comunale che nascerà per mano degli allievi delle scuole primarie e secondarie di primo grado della Valpolcevera.

Tutte le azioni intraprese si stanno svolgendo a costo zero, sia per il Comune di Genova, sia per l’Ufficio Scolastico Regionale, in quanto si sono messi a regime i diversi accordi e convenzioni esistenti per la collaborazione gratuita tra Enti, Università e ASL3 Genovese per attività di formazione.

LE INIZIATE SVOLTE NEL 2015

Le iniziative per la diffusione della cultura di protezione civile nelle scuole svolte nel 2015 hanno coinvolto un totale di 1.500 persone tra studenti, genitori e insegnanti.

Progetto “Le scatole di Zoe – Un progetto per imparare a proteggere”
• distribuzione di 220 copie del DVD interattivo “Le Scatole di Zoe”, prodotto dal Settore Protezione Civile in collaborazione con Genova Film Commission, a tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado pubbliche e paritarie della città di Genova;
• bando di concorso di Idee per Progetti di diffusione della cultura di protezione civile. Le scuole hanno presentato 10 progetti, sono stati erogati € 5.000 di premi in denaro per l’acquisto di materiale didattico;
• corso di formazione per insegnanti “La prevenzione del rischio in materia di protezione civile” al quale hanno partecipato 55 insegnanti.

Realizzazione del gioco per le scuole “S.T.A.I. in una scuola sicura” per la prevenzione del rischio in caso di terremoto, alluvione e incendio, In collaborazione con la Direzione Scuola e Politiche Giovanili e il Dipartimento di Scienze dell’Architettura dell’Università di Genova.

Partecipazione al Festival della Scienza 2015 con la realizzazione del laboratorio “ALLERTA! L’equilibrio dei comportamenti”

Partecipazione al Protocollo di Intesa “Tour della sicurezza” tra Comune di Genova (Assessorato Protezione Civile e Assessorato alla Legalità e Diritti e Polizia Municipale) Regione Liguria, INAIL, Città Metropolitana di Genova, Automobile Club Genova.

Salone ABCD-Orientamenti 3-5 novembre 2015, presenza nello stand per la promozione della cultura della sicurezza con attività di informazione mediante l’utilizzo del DVD interattivo “Le scatole di Zoe”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, la protezione civile verrà insegnata sui banchi di scuola Genova, la protezione civile verrà insegnata sui banchi di scuola ultima modifica: 2016-01-23T18:10:26+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone