UniTo, “La tutela e valorizzazione del paesaggio, strumenti e prospettive di azione”

Domani venerdì 22 gennaio alle ore 11.00 presso la Sala della Caccia del Castello del Valentino (Viale Mattioli, 39), si svolge l’incontro di studio “La tutela e valorizzazione del paesaggio, strumenti e prospettive di azione”, organizzato nell’ambito dell’attività didattica del Corso di Laurea magistrale interateneo in “Progettazione delle Aree Verdi e del Paesaggio”, attivato dall’Università di Torino, il Politecnico di Torino, l’Università di Genova e l’Università di Milano.

La qualità del paesaggio rappresenta, infatti, un’esigenza sempre più avvertita da parte della società, tanto da trovare un preciso ed autorevole riferimento nella recente Convenzione Europea del Paesaggio. Un paesaggio equilibrato e ordinato produce un naturale senso di godimento estetico, all’opposto, un paesaggio disordinato o con elementi di casuale dissonanza ingenera sensazioni di profondo disagio. La pianificazione alle diverse scale deve prestare una costante e continua attenzione al paesaggio, valorizzando gli elementi di singolarità, di identità e di equilibrio ed evitando gli elementi di confusione e dissonanza fastidiosa. Sulla base di queste considerazioni assume un ruolo fondamentale l’attività formativa sui temi della tutela, gestione e valorizzazione del paesaggio.

Intervengono tra gli altri l’On.le Ilaria Borletti Buitoni, Sottosegretario di Stato del Ministero dei Beni e Attività culturali – Delega attività concernenti la qualità e la tutela del paesaggio – e Presidente dell’Osservatorio nazionale per la qualità del paesaggio, l’On.le Massimo Fiorio, Vice Presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, e la Dott.ssa Antonella Parigi, Assessore alla Cultura della Regione Piemonte.

9 su 10 da parte di 34 recensori UniTo, “La tutela e valorizzazione del paesaggio, strumenti e prospettive di azione” UniTo, “La tutela e valorizzazione del paesaggio, strumenti e prospettive di azione” ultima modifica: 2016-01-21T12:36:44+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone