Malore mentre allena morto Lorenzo Mancin storico dirigente del Pordenone Rugy

E’ morto a soli 59 anni mentre stava allenando 8 rugbisti al campo sportivo di Sant’Andrea di Pasiano. All’improvviso si è accasciato a terra e non si è più ripreso. Vani sono risultati i tentativi di rianimarlo da parte di alcuni giocatori e in suo aiuto era accorso anche Mario Ferraiuolo, presidente – allenatore dell’Azzano Rugby.

Inutili anche i tentativi del personale del 118 giunto sul posto. Lorenzo Mancin, storico dirigente del Pordenone Rugy ed ora tecnico dell’Azzano, è morto a causa di un malore. Aveva 59 anni, era uno sportivo e un apprezzato artigiano elettricista.


laprimapagina 2016 Richiedi