Aeroporto Sant’Anna, il Sindaco Vallone rassicura circa la costituzione della Mew Co

mellace-vallone-de vona 1La preoccupazione espressa dal Gruppo di minoranza del Consiglio Comunale di Crotone, a proposito della possibile messa in fallimento della struttura aeroportuale (l’esercizio provvisorio scade il 31 gennaio 2016), è stata diradata dal Sindaco Peppino Vallone in un’apposita conferenza stampa, convocata il 12 gennaio, all’indomani della richiesta da parte dei nove consiglieri di minoranza di una convocazione straordinaria del consiglio comunale affinché si discuta del caso aeroporto.

Il Sindaco ha dichiarato che prima della scadenza del 31 gennaio si procederà alla costituzione della New Co la quale dovrà subentrare in parte alla gestione dell’aeroporto. Ad ore sarà trasmessa ai consigli comunali per essere sottoposta ad approvazione della New Co la bozza dell’atto costitutivo, la delibera e il piano industriale. Ciò è necessario essendo previsto dalla nuova normativa e deve essere fatto prima che scada la gestione provvisoria dello scalo. Il capitale previsto per la nuova società è di euro 750.000 che saranno disponibili giacché tutti i Sindaci hanno previsto la loro spettanza di somma nel bilancio 2015 come da accordi con la Regione. La somma disponibile consente di entrare nel concordato fallimentare rimettendo in bonis la precedente società. Dopo di ciò si potrà decidere se proseguire con la gestione parziale che resterebbe alla precedente società, o valutare se fare parte di un nuovo bando che l’Enac emetterebbe per la gestione totale della struttura aeroportuale.

Nella giornata del 12 gennaio 2016 il sindaco incontrerà il presidente di Enac, Vito Riggio, allo scopo di definire le pratiche d’affidamento della gestione provvisoria dell’aeroporto che, in ogni caso, dovrà avvenire attraverso un bando con capitale previsto di euro 520.000 minimo.

Il sindaco prevede che da gennaio del 2016 la società non debba più accollarsi il 1.200.000 euro per la torre di controllo. Durante la conferenza il Sindaco Vallone legge una comunicazione del Ministro alle infrastrutture, Graziano Del Rio, la quale dichiara che esiste un decreto del Governo del 12 settembre 2015, numero 201, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il 18 dicembre dello stesso anno, che parla dell’esonero della somma per Crotone, come per gli altri aeroporti d’interesse nazionale. Il ministro Del Rio attraverso il comunicato afferma anche che la pratica è nella fase istruttoria e necessita di ulteriori passaggi nei ministeri di competenza. Il Sindaco ha chiuso l’intervista rivolgendosi all’opposizione: “Per quanto riguarda le critiche dall’opposizione sul salvataggio dell’aeroporto si stanno mettendo in essere questi provvedimenti per agire con la dovuta celerità con l’evolversi della situazione, cosa diversa da parte dell’opposizione che quasi mai è stata presente in consiglio quando si sono dovute prendere decisioni importanti nei confronti dell’aeroporto”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Aeroporto Sant’Anna, il Sindaco Vallone rassicura circa la costituzione della Mew Co Aeroporto Sant’Anna, il Sindaco Vallone rassicura circa la costituzione della Mew Co ultima modifica: 2016-01-12T16:29:52+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone