Bomba finta sul volo Air France da Mauritius a Parigi

Il volo Air France da Mauritius a Parigi, è stato fatto atterrare in emergenza a Mombasa. Le autorità aeroportuali del Kenya sulla loro pagina Facebook avevano parlato di una bomba, ma accertamenti più precisi hanno rilevato che era falsa.

L’aereo di linea Air France, proveniente da Mauritius e diretto a Parigi Charles-de-Gaulle, era stato fatto atterrare in emergenza nella notte tra sabato e domenica a Mombasa, in Kenya, dopo la scoperta di un pacco sospetto nel bagno dell’aeromobile.

Il volo AF 463, con 459 passeggeri e 14 membri dell’equipaggio a bordo, era decollato alle 21 locale (le 18 di ieri in Italia) e doveva arrivare a Parigi alle 5.50 ora locale. L’atterraggio d’emergenza è avvenuto alle 22.37 ora italiana.

Il presunto ordigno è stato fatto esplodere in un luogo sicuro all’esterno dell’aeroporto. Il ministro dell’Interno keniano Joseph Nkaissery ha comunicato che diversi passeggeri sono stati interrogati dalla Polizia. Un funzionario ha precisato che è stato un passeggero a lanciare l’allarme dopo aver notato nella toilette “un timer montato su una scatola”. Il passeggero ha subito allertato una hostess che a sua volta ha avvertito i piloti del Boeing. L’uomo che ha trovato l’ordigno, ha aggiunto il funzionario, è uno dei passeggeri interrogati. In tutto, al momento, sono sei.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bomba finta sul volo Air France da Mauritius a Parigi Bomba finta sul volo Air France da Mauritius a Parigi ultima modifica: 2015-12-20T14:19:36+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone