La Roma scarica Rudi Garcia, affascina l’idea di Fabio Capello

GarciaLa Roma di oggi è una squadra “sola”, contestata dal suo pubblico che questa volta credeva davvero nello scudetto. Rudi Garcia non è più l’uomo giusto per questa squadra. I tifosi ora insultano, lanciano uova. Il clima è rovente.

A questo punto la società deve solo trovare il modo migliore per chiudere l’esperienza Garcia. Genoa potrebbe essere una delle ultime partite del francese sulla panchina della Roma. L’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dello Spezia.
Il presidente James Pallotta ha dato il suo benestare al cambio in panchina. Ora tocca a Walter Sabatini gestire il passaggio. “Garcia sarà l’allenatore della Roma domenica”. Questa la dichiarazione ufficiale. Impazza il toto nomi. Il vero obiettivo rimane Antonio Conte ma non è possibile averlo prima di giugno. C’è un intero girone di ritorno da gestire. Sarebbe stata avanzata un’offerta a Luciano Spalletti per 6 mesi, giusto il tempo di traghettare la squadra e preparare l’arrivo di Conte. Ma Spalletti avrebbe respinto la proposta al mittente.
Marcello Lippi è accostato al Milan. L’ex ct della Nazionale non convincerebbe poi la società che lo riterrebbe “bollito” (così si esprimerebbero a Trigoria), lontano da troppo tempo dalla serie A.
C’è anche in lista Walter Mazzarri. Il nome più suggestivo dopo Antonio Conte, rimane Fabio Capello. L’ex ct della Nazionale russa, sarebbe l’uomo giusto per la Roma. Sicuramente don Fabio potrebbe rilanciare la squadra ma con un progetto a medio lungo termine.
9 su 10 da parte di 34 recensori La Roma scarica Rudi Garcia, affascina l’idea di Fabio Capello La Roma scarica Rudi Garcia, affascina l’idea di Fabio Capello ultima modifica: 2015-12-18T19:09:09+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+2Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento