Vicenza, festeggiati i 100 anni dell’edificio che ospita il Centro per la documentazione pedagogica

È stato festeggiato al Teatro Spazio Bixio alla presenza del sindaco Achille Variati e dell’assessore alla formazione Umberto Nicolai il secolo di vita dell’edificio che dal 2011 ospita il Centro per la Documentazione pedagogica e la didattica laboratoriale.

L’evento, organizzato da alcuni volontari del Centro, ha visto la lettura di alcune pagine tratte dal diario di un’insegnante e dai ricordi di un’alunna dell’epoca e alcune riflessioni del professor Roberto Pittarello, docente di “Laboratorio di attività espressive grafiche e plastiche” alla facoltà di Scienze della formazione primaria dell’Ateneo di Padova. È stato proiettato, inoltre, un documentario sul Centro e consegnata una cartolina postale omaggio realizzata per l’occasione dallo stesso Pittarello.

Grazie ad Antonio Ranzolin e al suo lavoro di ricerca nell’archivio storico comunale è stato possibile ricostruire la storia dell’edificio, la cui originaria destinazione era quella di “stabilimento bagni e docce con annessi lavatoi”. Realizzato dalla ditta Angelo Benazzato di Vicenza nel 1915, data conservata e tuttora visibile all’esterno, venne costruito a seguito della costruzione nel 1909 di 26 case popolari nella zona di San Felice. Al primo piano era previsto l’appartamento per il custode e una serie di servizi igienici oltre a una duplice terrazza con balaustra. L’area del fabbricato era di 284 metri quadrati e aveva una zona verde, recintata, di 385 metri quadrati da utilizzare per un eventuale, successivo ampliamento. Nell’impianto centralizzato era presente una caldaia a bassa pressione a carbone minerale cocke con un consumo massimo di 3,50 quintali giornalieri a pieno carico per complessive 138.000 calorie e 5.500 litri di acqua calda prodotta. Lo stile architettonico era ispirato agli edifici pubblici dell’epoca.

Dal 2011 lo stabile ospita il Centro per la documentazione pedagogica e la didattica laboratoriale, un luogo aperto a tutti, bambini, adolescenti, giovani, genitori ed educatori, che propone esperienze formative nell’ambito dell’educazione e della promozione umana, attraverso attività teoriche e pratiche realizzate con la collaborazione di esperti volontari. La partecipazione al centro è gratuita. Per partecipare ai laboratori e agli sportelli è necessaria la prenotazione che si può fare presso il Centro stesso (in via dei Mille, 41, dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19) o contattando il numero 0444 962093 o l’email centrodocumentazionepedagogica@comune.vicenza.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, festeggiati i 100 anni dell’edificio che ospita il Centro per la documentazione pedagogica Vicenza, festeggiati i 100 anni dell’edificio che ospita il Centro per la documentazione pedagogica ultima modifica: 2015-12-17T01:30:43+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone