Ramadi, attacchi dell’Isis uccisi 65 soldati iracheni

Militari iracheni sono rimasti uccisi in 12 attacchi suicidi compiuti dai militanti dell’Isis. Complessivamente sono morti 65 soldati.

Da maggio Ramadi è controllata dallo Stato islamico e i militari uccisi erano impegnati in un’offensiva contro gli jihadisti.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone