Giubileo, commercio di false benedizioni apostoliche per i pellegrini business da 70 mila euro

La Gendarmeria Vaticana insieme alla Guardia di Finanza, ha stroncato un commercio di false benedizioni apostoliche per i pellegrini del Giubileo e sequestrato 3500 pergamene contraffatte con stemma pontificio e foto di Papa Francesco benedicente.

Produzione e commercio dei falsi erano in un negozio vicino alla Basilica Petrina. Il titolare, privo delle autorizzazioni della Santa Sede, è stato denunciato per produzione e commercio di oggetti contraffatti. Il valore delle pergamene sequestrate supera i 70 mila euro.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone