I militari di Yaoundè uccidono 150 civili nei villaggi della Nigeria

Alta tensione tra Camerun e Nigeria. Le forze militari di Yaoundè avrebbero attraversato il confine con la Nigeria assalendo e bruciando villaggi provocando 150 morti tra i civili. A riferirlo oltre 600 sopravvissuti giunti in un centro rifugiati dopo giorni di cammino nella foresta.

Per l’Onu “è un disastro umanitario”. Il governo del Camerun ha negato tutto. “I nostri soldati rispettano i diritti umani”, ha detto. à

Sale la tensione tra i due Paesi per le continue stragi perpetrate dagli integralisti islamici nigeriani di Boko Haram anche nel vicino Camerun.

9 su 10 da parte di 34 recensori I militari di Yaoundè uccidono 150 civili nei villaggi della Nigeria I militari di Yaoundè uccidono 150 civili nei villaggi della Nigeria ultima modifica: 2015-12-09T04:13:14+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento