Al via il cartellone di eventi dal nome LucaNY

Al via nella giornata di ieri le prime attività, in America, del progetto di internazionalizzazione promosso da Sviluppo Basilicata “Mapping Basilicata”, e del cartellone di eventi dal nome LucaNY grazie al quale saranno presentati al mercato americano, e nello specifico ai cittadini di New York, i prodotti della tradizione culinaria lucana.

Lo spazio espositivo in New Jersey, inaugurato alla presenza del presidente della regione Basilicata, Marcello Pittella, e dedicato ai prodotti tipici lucani, sarà utilizzato per circa un mese per incontri con operatori del settore, retailers e ristoratori a cui verranno proposte alcune delle eccellenze regionali aderenti al progetto.

All’incontro – spiega una nota di Sviluppo Basilicata – erano presenti rappresentanti del Distretto collina materana e del Distretto agroalimentare del metapontino, che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa, e Rosario Vizzari, titolare dell’azienda Avant Garde, che si occuperà della distribuzione dei prodotti lucani nel territorio statunitense. La sua azienda, infatti, fondata in America ma dal cuore italiano, con un magazzino di 8000 mq e grazie ad accordi con rivenditori di tutto il paese, si occupa della commercializzazione di prodotti provenienti dall’Italia nel mercato americano.

Grazie all’accordo sottoscritto in concomitanza del progetto Mapping Basilicata, l’azienda che fa capo a Vizzari si farà carico della distribuzione delle eccellenze lucane selezionate per questa importante vetrina d’oltreoceano.

Parole di apprezzamento sono state espresse dal presidente Pittella sui risultati del progetto Mapping Basilicata e sull’operato dei partner e del capo fila Sviluppo Basilicata.

“Questo progetto e questa modalità operativa – ha dichiarato il presidente Pittella – sono certamente un esempio virtuoso di come privati e pubblica amministrazione possano e debbano collaborare finalizzando così la propria azione a favore dell’economia reale, creando impatto positivo sulle aziende che operano nella nostra regione. Questo progetto è anche esempio virtuoso, per le PMI lucane, di come fare rete sia imprescindibile per aggredire mercati esteri e complessi come quello americano.

Grazie a questa collaborazione, le nostre eccellenze tipiche saranno a disposizione dei consumatori statunitensi, ai quali far scoprire i sapori della nostra terra e l’importanza di mangiare sano”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Al via il cartellone di eventi dal nome LucaNY Al via il cartellone di eventi dal nome LucaNY ultima modifica: 2015-12-07T21:14:28+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone