La Francia oggi incorona le Regine Le Pen

Le PenPrimo turno delle attese elezioni regionali in Francia. Il voto arriva in un paese scosso dai sanguinari attacchi di Parigi. In un clima di “guerra”. 44.6 milioni di francesi sono chiamati a scegliere i nuovi consiglieri regionali. Il secondo turno si terrà il 13 dicembre.

I francesi dovranno scegliere 1757 consiglieri regionali fra 21456 candidati ripartiti in 171 liste. I sondaggi prevedono una vittoria del Front national di Marine e Marion Le Pen, di estrema destra, e un crollo del Partito socialista, che oggi governa in tutti i consigli regionali tranne uno.

Sono però imprevedibili le conseguenze che gli attacchi del 13 novembre a Parigi potranno avere sugli elettori. In questo ultimo test politico prima delle presidenziali del 2017, il partito guidato da Marine Le Pen potrebbe essere in condizioni di ottenere fino a quattro regioni dopo il secondo turno. Tanto in Nord Pas de Calais Piccardia (la circoscrizione di Marine Le Pen), quanto in Provenza Alpi Costa Azzurra, dove è candidata la nipote, la deputata Marion Maréchal-Le Pen, il Front national potrebbe ottenere il 40% dei voti.

Saranno eletti al primo turno solo i candidati che avranno ottenuto la maggioranza assoluta e, in caso contrario, passeranno al secondo turno quelli che avranno ottenuto almeno il 10%.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone