Turismo, sinergie per abbreviare la transizione tra scuola e lavoro

Favorire lo sviluppo delle competenze degli studenti degli Istituti tecnici e Istituti professionali per il settore turistico e alberghiero; coniugare le finalità educative del sistema dell’istruzione e della formazione con esigenze del mondo produttivo, nella prospettiva di abbreviare la transizione tra scuola e lavoro: sono gli obiettivi principali di un protocollo di intesa siglato tra l’ADA (Associazione Direttore di Albergo) ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e Ricerca (MIUR) riguardante l’alternanza Scuola-Lavoro presentato all’assemblea dell’ADA di Basilicata che si è tenuta presso l’hotel Heraclea di Policoro. All’incontro ha partecipato il Segretario Generale nazionale Angelo Pergi, il Consigliere Amministratore Nazionale Andrea Carcia ed alcuni esponenti dell’ADA Calabria. Per la Basilicata i dirigenti ADA Pietro Carlomagno, David Donatello, Di Fuccio Giuseppe, Greco Vito, Lavecchia Marco, Lerro Valerio e Tropiano Michele.

Il Protocollo prevede attraverso lo scambio delle esperienze tra l’ADA e gli Istituti Tecnici e Professionali di accrescere la conoscenza tecnica e professionale degli studenti; di orientare le prospettive di lavoro e rafforzare con le proprie attività istituzionali, lo sviluppo del settore coinvolgendo tutte le sue diramazioni territoriali; visite di orientamento agli studenti ed Attestati del raggiungimento delle competenze spendibili nel mercato del lavoro. Nell’assemblea è stato deciso di attuare Protocolli tra le strutture alberghiere e gli Istituti per lo svolgimento di stage, di proporre la “Dieta Mediterranea” con la definizione di menù salutistici ed orientati alla prevenzione della salute degli ospiti delle strutture ricettive.

L’Ada – sottolinea il Presidente regionale Michele Tropiano che durante il Festival di Potenza è stato insignito, quale presidente Federalberghi-Confcommercio del Premio Thalia 2015 per l’impegno a favore del miglioramento dei servizi di accoglienza dei turisti – secondo un’azione di rete di sistema nazionale intende rafforzare l’offerta di stage formativi o esperienze lavorative, in periodi non scolari; sviluppare ulteriormente la “Roadmap” nelle sue sessioni formative territoriali per il settore rivolto all’aggiornamento continuo secondo i fini istituzionali del Centro Studi Manageriali “Raffaello Gattuso”. Intendiamo dunque attivare il Programma intitolato “Progetto Accoglienza”, che prevede al suo interno ulteriori Progetti pilota e secondo modalità da definire successivamente finalizzato a incentivare la formazione di personale qualificato; riconoscere le competenze e le qualifiche del personale operante nel settore turistico-alberghiero; attivare delle microspecializzazioni che comportano un potenziamento dell’area laboratoriale. Il tutto rafforzando il ruolo tra scuola e imprese ricettivo-alberghiere per la crescita e l’evoluzione del turismo e dell’eccellenza dell’ospitalità alberghiera in Basilicata.

9 su 10 da parte di 34 recensori Turismo, sinergie per abbreviare la transizione tra scuola e lavoro Turismo, sinergie per abbreviare la transizione tra scuola e lavoro ultima modifica: 2015-12-02T02:55:03+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento