Vicenza, Capodanno in piazza dei Signori

Mancano pochi giorni a dicembre e l’atmosfera del Natale, con le sue luci, la musica, le feste e i momenti culturali e di riflessione, avvolgerà la città di Vicenza e i suoi quartieri. Tante sono le associazioni e le persone che assieme al Comune e ad altri enti si stanno impegnando per offrire numerose proposte di incontro.
Sono circa 300 gli appuntamenti in centro storico e nei quartieri da oggi e fino a tutto il mese di gennaio 2016 tra concerti (68), mostre e rassegne espositive (13), spettacoli e manifestazioni (128), mercatini nei quartieri (10, di cui 8 di solidarietà), fiere e mercati (8), e presepi (20), e altre iniziative, tutti raccolti in un opuscolo realizzato in 20 mila copie, grazie al sostegno di Aim, e di numerosi altri sponsor, senza alcun costo di stampa per il Comune.
Il programma è stato presento oggi dal vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci, dall’assessore alla partecipazione Annamaria Cordova e dall’assessore alla formazione Umberto Nicolai.
“La città si vestirà con l’abito della festa nel modo più affascinante e interessante possibile con una serie veramente numerosa di attività e appuntamenti – ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci -. Le luminarie natalizie di colore bianco allestite in collaborazione con i commercianti e il Consorzio Vicenzaè vestiranno le vie e le piazze con cascate e tetti di luci fino alle due porte d’ingresso alla città, piazza Castello e Matteotti, valorizzando le architetture. Novità di quest’anno è l’ampliamento dell’area illuminata fino a raggiungere corso San Felice, piazza XX Settembre e viale Roma offrendo un allestimento continuo e uniforme. Riproponiamo il Capodanno in piazza dei Signori – ha annunciato il vicesindaco – con una formula simile a quella dello scorso anno ma con protagonisti nuovi e con l’intenzione di poter soddisfare pubblici differenti, in particolare gli under 45, senza trascurare le famiglie con bambini che verranno coinvolti nella prima parte della serata. Durante le festività Vicenza accoglierà il festival Illustri trasformandosi in capitale dell’illustrazione con 9 mostre in contemporanea che coinvolgeranno monumenti cittadini prestigiosi come Basilica Palladiana, Palazzo Chiericati e Leoni Montanari. Attendiamo l’arrivo di visitatori da fuori regione e siamo convinti che chi verrà a Vicenza troverà per questa occasione una città particolarmente accogliente”.
“Un Natale festoso, gioioso e ricco di avvenimenti è quello che proponiamo grazie alle numerose attività, realizzate dall’impegno di persone e associazioni, in centro storico e nei quartieri – è intervenuta l’assessore alla parteciapzione Annamaria Cordova -. La partecipazione è stata grande con l’intenzione di coinvolgere tutte le zone della città toccando ogni quartiere e le parrocchia. I commercianti si sono impegnati economicamente, non senza difficoltà, per sostenere il 50% della spesa per le luminarie, mentre l’altro 50% sarà coperto dal Comune: hanno unito le forze con il desiderio di rendere la città più accogliente durante e festività. Come da tradizione non mancheranno i mercatini in centro storico con la Boutique del gusto in piazza delle Erbe nel week end dell’8 dicembre, mentre già da questo fine settimana si potranno vedere le casette in legno del Magico Natale in corso Fogazzaro, in fase di allestimento in questi giorni. Il mercatino arriva anche in corso Palladio per due week end. Spettacoli e concerti di vario genere sono programmati per tutto il periodo natalizio. Come da tradizione in numerosi quartieri e parrocchie saranno allestiti presepi di differente tipologia che consiglio di visitare. Momento significativo e di spiritualità, il Natale non è solo conviviale, diventa solidarietà e desiderio di stare insieme”.
“Il principale avvenimento sportivo del Natale è come di consueto Corri Babbo Natale corri di cui ricorre il 10 anniversario: per l’occasione gli assessori comunali apriranno la manifestazione – ha ricordato l’assessore alla formazione Umberto Nicolai -. Sabato ad accompagnare l’accensione delle luminarie in piazza dei Signori ci saranno i bambini della scuola dell’infanzia Peronato con i loro genitori. In ogni scuola saranno organizzate feste di Natale come avverrà per ogni associazione sportiva. Tra gli eventi sportivi ricordo il torneo di Capodanno di pallavolo, alla settima edizione, in 12 palestre della città, organizzato dall’associazione San Paolo e il torneo di calcio organizzato da Sport Quotidiano al palazzetto dello sport. Purtroppo non sarà possibile realizzare la pista di ghiaccio perchè non sono pervenute offerte a seguito della gara indetta anche se l’amministrazione comunale aveva dato la disponibilità a corpire le spese di acque, luce e gas per un costo di 15 mila euro”.

“Vicenza light 2015”
Luci bianche illumineranno il centro storico di Vicenza avvolgendo palazzi e monumenti e naturalmente tutti coloro che sceglieranno di immergersi nella magica atmosfera del Natale nel cuore del centro storico. Sabato 28 novembre, alle 17.30, in piazza dei Signori, si terrà la consueta cerimonia di accensione dell’albero e delle luci natalizie del “Vicenza light 2015” con il coinvolgimento dei bambini e degli insegnanti della scuola dell’infanzia “Peronato” di Saviabona. Le luci rimarranno accese per le festività natalizie dalle 16 alle 2 fino a domenica 10 gennaio.
Una lunga scia di luci bianche a led a basso consumo energetico, 670 Ice Lights Flash Led bianco, di cui 510 fissi e 160 con effetto flash, avvolgerà il centro di Vicenza, esaltando le architetture, i palazzi e i punti di accesso alla città, grazie alla partnership fra il Comune di Vicenza, il Consorzio Vicenzaè e le tante associazioni di commercianti della città. La novità di quest’anno sarà l’ampliamento del raggio d’azione delle luminarie che saranno estese anche a corso San Felice, piazza XX settembre, viale Roma, passando ovviamente per piazza dei Signori, corso Palladio e le vie laterali, piazza Matteotti, piazza Castello, piazza San Lorenzo. Oltre alla tradizionale e scenografica cascata di luci in piazza dei Signori (rinnovata esteticamente) e quella in piazza Erbe, come già visto lo scorso anno, una nuova cascata brillerà in piazza Castello illuminando anche piazzale De Gasperi e l’ingresso al Giardino Salvi; verrà valorizzata anche la parete esterna del Teatro Olimpico. In piazza dei Signori e in piazza Matteotti verranno allestiti due alberi artificiali, come avvenuto lo scorso anno: il più grande, alto 14 metri, sarà in piazza dei Signori, mentre quello da 10 metri verrà collocato in piazza Matteotti.
Le luminarie costeranno complessivamente circa 140 mila euro. Il Comune investirà 100 mila euro di cui 40 mila verranno dati come contributo ai commercianti. I restanti 40 mila sono a carico dei commercianti stessi.

Capodanno in piazza dei Signori
Nel ricco e vario programma del Natale a Vicenza non mancherà il Capodanno in piazza. L’appuntamento è per tutti il 31 dicembre, dalle 21.30 fino all’alba, in piazza dei Signori con “ViXVI Freak!”, un party con la migliore musica e la migliore animazione per accogliere in modo festoso l’arrivo del 2016. Un tripudio musicale, di immagini e colori all’insegna del divertimento per tutte le età, con ballerini, performer da tutta Italia e il grande brindisi finale. Freak! porterà in piazza tutte le hit musicali che hanno caratterizzato gli anni ‘80 e ‘90 e non solo: Maracaibo, The final countdown, La isla bonita e molto altro. Maestri d’orchestra d’eccezione per l’evento saranno i dj simbolo della nightlife vicentina Roberto Visonà e Riverbros (al secolo Ale Doro, Marco Mng e Alex Citton).

“Illustri festival” in Basilica palladiana, Palazzo Chiericati e Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari
Dal 4 all’8 dicembre con “Illustri Festival” Vicenza diventerà la capitale dell’illustrazione, coinvolgendo i professionisti del settore, i semplici appassionati e le scuole in un grande festival interamente dedicato all’illustrazione, organizzato dall’assessorato alla crescita del Comune di Vicenza e da Associazione Illustri, con il sostegno di Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, Fondazione Adone e Rina Maltauro, Beltrame srl. In programma tre grandi mostre a ingresso gratuito ospitate fino al 31 gennaio 2016 in altrettante in presitgiose sedi – Basilica Palladiana, palazzo Chiericati, Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari -, con numerose altre esposizioni speciali e tematiche (sempre a ingresso gratuito), eventi e incontri dedicati all’illustrazione. Informazioni: www.illustrifestival.com

Laboratori ludico-didattici al Museo Naturalistico Archeologico
Grazie all’iniziativa Play Art, promossa dai negozianti ed esercenti della Sezione 1 – Confcommercio del centro storico di Vicenza in collaborazione con il Comune di Vicenza, per tutto il tempo dello shopping natalizio e per il primo week end di saldi invernali, i genitori potranno affidare gratuitamente i loro figli a personale dell’associazione ARDEA per la didattica museale, che proporrà laboratori creativi e attività divertenti. L’appuntamento è dal 28 novembre al 10 gennaio nelle aule didattiche del Museo Naturalistico Archeologico, in contra’ Santa Corona 4; l’accoglienza massima è di 40 bambini di età compresa tra i 4 e gli 11 anni, usufruibili in base alla disponibilità. Non si accettano prenotazioni. Per informazioni: Associazione ARDEA, cell. 346 5933662 (sabato e domenica dalle 10 alle 12), playart.vishopping.it

Magico Natale
Inizia nel fine settimana e proseguirà sino al 6 gennaio 2016 il cammino del “Magico Natale”, la proposta organizzata dall’associazione culturale “Il Tritone” e l’associazione dei commercianti “Vivere Fogazzaro Vicenza”.
Una trentina gli ampi ed accoglienti chalet in legno allestiti tra Corso Fogazzaro e piazza Castello che sapranno dare il loro contributo per creare una magica atmosfera natalizia con tante idee regalo. Tutti i giorni sarà attivo il tradizionale mercatino che si arricchirà nel fine settimana con iniziative, musica, ospiti per un vero Magico Natale: arriveranno clown prestigiatori, il gruppo Grabber (Gruppo amatoriale Bovaro del Bernese), Babbo Natale nella sfera e con l’asinello che distribuirà caramelle e giochi ai bambini (dal 27 al 29 novembre, dal 4 all’8 dicembre, dall’11 al 13 dicembre, dal 18 al 24 dicembre, dal 26 al 30 dicembre e dal 2 al 6 gennaio 2016.
Informazioni: goldlion66@gmail.com oppure info@iltritone.info.

“Meraviglie di Natale – Il mercatino delle meraviglie” con musica e animazione in centro storico
Sabato 12, domenica 13, sabato 19 e domenica 20 dicembre in corso Palladio dalle 9 alle 19.30 si terrà “Meraviglie di Natale – Il mercatino delle meraviglie”, a cura dell’Associazione Culturale Pandora, in collaborazione con l’associazione “Vetrine del Centro”. Obiettivo dell’iniziativa è di dare un significativo contributo di vivacità ed esclusività di proposte alle tipologie merceologiche selezionate e di assoluta qualità che riguarderanno in particolare l’artigianato artistico (lampade, candele, monili), cosmesi particolare ed oggettistica, tutte alternative a quelle presenti nei negozi.
L’associazione “Vetrine del Centro”, propone, nei pomeriggi di domenica 29 novembre e domenica 6 dicembre per le vie del centro storico, due concerti itineranti con musica jazz e natalizia con la marching band “Sauro’s Band”, mentre nei pomeriggi dei giorni 21, 22 e 23 dicembre sono previste attività di animazione itinerante con personaggi in costume, rivolte in particolare ai più piccoli.

Mercati e mercatini e in centro storico
Sempre apprezzati dal pubblico i mercati e mercatini non mancheranno di proporre anche quest’anno tanti prodotti interessanti.
Sabato 5 dicembre si terrà in corso Fogazzaro la mostra-mercato di arte, vintage e remake “Passioni e collezionismo” a cura dell’associazione culturale Il Tritone. Informazioni: 0444 328363, info@iltritone.info.
Domenica 13 dicembre, dalle 9 alle 21, tradizionale “Fiera di S. Lucia” in contra’ Santa Lucia proposta dall’associazione culturale “Il Tritone”, su richiesta di Confcommercio che annualmente la organizza.
Da domenica 20 a mercoledì giovedì 24 dicembre sarà la volta della “Fiera e mercato di Natale” allestita nelle piazze del centro storico a cura del Comune di Vicenza. Da domenica 20 a martedì 23 dicembre i banchi del mercato saranno allestiti per l’intera giornata; mercoledì 24 dicembre invece, in piazza dei Signori, in piazzetta Palladio e in piazza Biade rimarranno allestiti fino alle 13; nelle altre zone del centro storico rimarranno anche per l’intero pomeriggio. Informazioni: 0444 221981.
Da lunedì 4 a mercoledì 6 gennaio 2016 per l’intera giornata le piazze del centro storico lasceranno il posto alla “Fiera e mercato dell’Epifania”, sempre a cura del Comune. Informazioni: 0444 221981.

Piazza delle Erbe
La graziosa e appartata piazza delle Erbe sarà valorizzata con alcune iniziative. Lunedì 7 e martedì 8 dicembre dalle 9 alle 19.30, l’Associazione Culturale “Pandora” organizza “La boutique del gusto: sapori ed artigianato di qualità made in Italy”, (tel. 3470802580 – associazioneculturalepandora@gmail.com). Si tratta della terza edizione annuale della mostra mercato a forte impronta artigianale, nel settore alimentare e in altre categorie merceologiche che ha sempre riscosso un buon successo di pubblico. Sarà data priorità alla selezione di prodotti ed articoli esclusivi ed a forte tipicità regionale.
A seguire, sabato 12, domenica 13, sabato 19 e domenica 20 dicembre, dalle 9 alle 19.30 l’Associazione Culturale Pandora ripropone “Fuori Mercato – Mercatino vintage, artigianato e riciclo creativo”, in edizione natalizia, con presepi e addobbi natalizi.
Il 27 dicembre alle 17 l’associazione “Botteghe di Piazza delle Erbe” propone il concerto della “New Generation Gospel Crew”, spettacolo in tema natalizio con tradizionali canti gospel.

Musica nelle chiese con “Vicenza d’autore”
“Vicenza d’autore”, la rassegna di musica tra sacro e profano promossa dall’assessorato alla crescita del Comune di Vicenza in collaborazione con la Fondazione Roi, propone diversi appuntamenti di musica classica e antica ospitati, in luoghi d’arte della città, tutti ad ingresso gratuito. La “messa cantata”, connubio fra liturgia e canto, viene proposta grazie agli interventi musicali di veri e propri professionisti, come i Polifonici Vicentini diretti da Pierluigi Comparin, che chiuderanno il cartellone dedicato a questa forma musicale la vigilia di Natale al Tempio di Santa Corona alle 17.30.
Prima di loro, ci sarà spazio per il Gruppo vocale OttavaGiusta sabato 28 novembre all’Abbazia di Sant’Agostino alle 18.30, diretto da Valentino Carobin, con l’organista Enrico Zamboni, mentre la Corale Zumellese domenica 29 novembre sarà al Tempio di San Lorenzo, sempre alle 18.30, con la direzione di Manolo Da Rold e l’organista Francesco Grigolo. Domenica 6 dicembre alle 11 l’Ensemble Vocale Phoné diretto da Luigi Ceola animerà la Messa d’Avvento alla chiesa di San Gaetano mentre il coro di Vicenza di Giuliano Fracasso sarà impegnato in una messa Mariana l’8 dicembre alle 18.30 nella chiesa di San Lorenzo e nuovamente lunedì 14 dicembre al Santuario di Monte Berico per la messa di apertura del Giubileo. Il coro di voci bianche dei Pueri Cantores diretti da Roberto Fioretto si esibiranno assieme al gruppo ospite Phoenix in canto sabato 12 dicembre nella chiesa dei Carmini alle 20.30, mentre i Cantori di Santomio, diretti da Nicola Sella, saranno presenti domenica 13 dicembre nella Basilica dei SS. Felice e Fortunato alle 11. Domenica 20 dicembre alle 10 nella chiesa di Santo Stefano sarà celebrata la messa cantata con Insieme Vocale Voces Clarae, diretto da Diego Girardello, con l’organista Alessandro Brunelli mentre il coro GEV si esibirà nel tradizionale appuntamento della vigilia di Natale giovedì 24 dicembre nella chiesa di Santo Stefano alle 21, con il direttore e organista Alessandro Marini. A chiudere la programmazione sarà il concerto di Capodanno, venerdì 1° gennaio alle 16.45 nella chiesa di San Pietro, in cui saranno protagonisti i Musicali Affetti diretti da Fabio Missaggia.

Presepi in città
Una ventina quest’anno i presepi, dai più semplici ai più elaborati, che fanno parte dell’itinerario proposto dall’Associazione presepi di Vicenza, in collaborazione con il Comune. Dal presepe del Duomo a quello della Chiesa dei Servi, passando per le chiese di San Lorenzo, per la Basilica dei Santi Felice e Fortunato, per la chiesa di San Lazzaro, chiesa di Maddalene, chiesa dei Carmini, del Cuore Immacolato di Maria, di San Giovanni Battista a Laghetto, di Santa Maria Ausiliatrice a Saviabona, di Santa Lucia, di San Giuliano, di San Pio X, di Santa Maria Assunta a Casale, di San Giovanni Evangelista a Polegge, oltre a quelli della Basilica di Monte Berico. Tutti i dettagli, compresi gli indirizzi, gli orari e i giorni in cui i presepi possono essere ammirati saranno raccolti in un opuscolo, “Presepi in città 2015”, che nei prossimi giorni sarà in distribuzione gratuita all’Urp del Comune (corso Palladio 98), alla Libreria Edizioni Paoline (corso Palladio) e alla Libreria Lief (contra’ Santa Lucia).
Altri presepi saranno allestiti nelle circoscrizioni, a partire dalla 1 con il “Presepio vivente itinerante” della parrocchia di San Michele ai Servi che, con recita e corteo dei figuranti, attraverserà le vie del centro storico tra le 17.30 e le 19.30 di sabato 19 dicembre (informazioni: 0444 222711, circoscrizione1@comune.vicenza.it.
Da martedì 8 dicembre a lunedì 11 gennaio 2016 , sarà inoltre visitabile anche il “Grande presepe artistico in arena”, realizzato con statue in legno a grandezza naturale in collaborazione con il liceo artistico Boscardin nell’arena di Casale (strada di Casale 281), a cura della parrocchia di santa Maria Assunta di Casale. Informazioni: 0444 504132, casale@parrocchia.vicenza.it. Giovedì 24 dicembre inoltre vi sarà la “Mostra dei Presepi” al Parco Giochi di Laghetto, dalle 15 alle 19, a cura della Pro Loco di Laghetto. Informazioni 0444920270, circoscrizione5@comune.vicenza.it. Da sabato 12 dicembre torna anche quest’anno la “Strada dei presepi di Maddalene 2015-2016”, giunta alla sesta edizione, organizzata dal Comitato per il restauro del complesso monumentale di Maddalene, dalla parrocchia di San Giuseppe e dal gruppo alpini Penne Mozze. Il caratteristico presepe quest’anno ha un itinerario suddiviso in 17 tappe: in strada Maddalene, a Maddalene Vecchie, all’inizio risorgive, via Valles, via Cereda, via Rolle, strada Beregane, strada Lobia, via Ponte del Bò, e sarà visitabile fino al 31 gennaio 2016. Informazioni: 0444 222760, circoscrizione6@comune.vicenza.it.
Infine, da lunedì 8 a venerdì 25 dicembre sarà possibile iscriversi per partecipare al “Concorso Presepi in Famiglia”, organizzato dalla parrocchia di San Giuseppe in Maddalene. Gli esaminatori passeranno casa per casa a visitare tutti i presepi. La premiazione avrà luogo mercoledì 6 gennaio 2016, dopo la Santa Messa delle 10.30, nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe in Maddalene.
Informazioni: 0444980117, diegos6@alice.it

Musei aperti
Numerose le aperture straordinarie del sistema museale civico, le cui sedi sono normalmente accessibili dal martedì alla domenica.
Teatro Olimpico, Palazzo Chiericati e Museo Naturalistico Archeologico, visitabili dalle 9 alle 17, resteranno aperti anche lunedì 7, martedì 8, giovedì 24, sabato 26, giovedì 31 dicembre e mercoledì 6 gennaio (chiuso: venerdì 25 dicembre e 1 gennaio).
Aperture straordinarie anche per il Museo del Risorgimento e della Resistenza (orario: 9-13 e 14.15-17) lunedì 7, martedì 8, giovedì 24, sabato 26, giovedì 31 dicembre e mercoledì 6 gennaio (chiuso: venerdì 25 dicembre e 1 gennaio).
La chiesa di Santa Corona (orario: 9-12 e 15-18), nei giorni 24 e 31 dicembre, oltre a tutti i sabati, sarà visitabile fino alle 17 e poi dalle 17.30, per consentire la celebrazione della Messa. Sarà inoltre visitabile in via straordinaria lunedì 7 dicembre, martedì 8, giovedì 24, sabato 26, giovedì 31 dicembre e mercoledì 6 gennaio (chiuso: venerdì 25 dicembre e venerdì 1 gennaio).
Anche le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari (orario 10-18) saranno aperte lunedì 7, martedì 8, sabato 26, domenica 27, martedì 29 e mercoledì 30 dicembre, così come sabato 2, domenica 3, martedì 5 e mercoledì 6 gennaio 2016. Giovedì 24 e giovedì 31 dicembre saranno visitabili con orario ridotto 10- 14 (chiuso: venerdì 25 e lunedì 28 dicembre, venerdì 1 e lunedì 4 gennaio 2016). Fino al 31 ottobre 2016 è visitabile l’esposizione “Dioniso. Mito, rito e teatro”a cura di Federica Giacobello, Università degli studi, Milano.
Il Palladio Museum (orario 10-18) resterà aperto lunedì 7 e sabato 26 dicembre, venerdì 1 gennaio, mercoledì 6 gennaio 2016. Giovedì 24 e giovedì 31 dicembre chiuderà invece alle 14 (chiuso: venerdì 25 dicembre). Fino al 28 marzo 2016 è visitabile la mostra “Jefferson e Palladio. Come costruire un mondo nuovo”, in collaborazione con Fondazione Canova, Stiftung Bibliothek Werner Oechslin a cura di Guido Beltramini e Fulvio Lenzo.
Infine, il Museo Diocesano (orario: 10-13 e 14-18) sarà aperto in via straordinaria martedì 8 e sabato 26 dicembre, martedì 5 e mercoledì 6 gennaio. Giovedì 24 dicembre e giovedì 31 dicembre chiuderà alle 14 (chiuso: venerdì 25 dicembre e venerdì 1 gennaio). Fino al 14 febbraio si potrà vedere la mostra “Orologi rinascimentali. Tra potere e prestigio”.
Informazioni: 0444 222811, museocivico@comune.vicenza.it, www.museicivicivicenza.it.

Riempimi di gioia
Torna anche quest’anno l’iniziativa benefica “Riempimi di gioia”, fissata nel fine settimana 12 e 13 dicembre nei supermercati e negli ipermercati aderenti. Alla raccolta dei generi alimentari da donare poi alle famiglie maggiormente bisognose della città hanno provveduto l’anno scorso circa 600 persone coordinate dal settore Servizi sociali e abitativi del Comune insieme alla protezione civile.

Corri Babbo Natale Corri
Sabato 19 dicembre, infatti, a Campo Marzo, alle 10, la consueta corsa a passo libero lungo le vie del centro storico “Corri Babbo Natale Corri”, organizzata da Vicenza Press e dal Comune con il Villaggio Sos, che prevede la partecipazione dei corridori nel tipico costume rosso e bianco di Babbo Natale. Informazioni: 0444 222148-52, www.sport.vicenza.it.

Eventi nei quartieri
Sarà un Natale vitale e gioioso quello che si potrà vivere nei quartieri che organizzano numerose iniziative musicali, culturali, teatrali, occasioni di incontro e di festa e momenti di solidarietà per bambini, adulti e anziani per iniziativa di associazioni e gruppi.
Sono sempre tante le opportunità per ascoltare buona musica e canti natalizi eseguiti da cori del territorio, da artisti rinomati o dagli studenti degli istituti comprensivi della città organizzati nelle chiese, nelle sedi delle circoscrizioni, nei teatri di quartiere, nelle scuole o in altre sedi.
Come da tradizione, inoltre, sono in programma spettacoli teatrali adatti per bambini e famiglie.
Numerose saranno anche le feste e le occasioni per stare insieme, per uno scambio di auguri, gustando una cena o qualche dolce natalizio, tra musica, giochi e divertimento. Organizzate dopo la Santa Messa nei quartieri oppure dedicate ai bambini con le loro famiglie o agli anziani o ai giovani tutti potranno trovare lo spazio e il momento in cui sentirsi accolti.
E se percorrendo le vie dei quartieri si sentiranno canti natalizi non c’è da stupirsi: come da tradizione vengono proposti i “Canti della Stella”.
La solidarietà è certamente ancora una volta la protagonista del Natale: mercatini missionari nelle chiese, negli oratori ed mercatini di Natale destineranno il ricavato a favore di persone bisognose.
Tra le opportunità offerte dai quartieri ci sono anche numerose rassegne espositive dalle tematiche più varie.
Sabato 5 dicembre alle 18 verrà inaugurata la mostra collettiva di pittura “Armonie” alla Biblioteca Internazionale “La Vigna”, curata dal Circolo di Pittura “La Soffitta” (visitabile fino al 20 dicembre). Informazioni Circolo “La Soffitta” tel. 3357682644, piazza_artgallery@alice.it
Sabato 19 dicembre nella sala dei Sette Santi Fondatori di Santa Maria di Monte Berico si aprirà la seconda Mostra d’Arte degli artisti della provincia e della Diocesi di Vicenza dal titolo “…È Natale…!” a cura dell’UCAI – Unione Cattolica Artisti Italiani “Beato fra Claudio Granzotto”. L’inaugurazione è prevista per sabato 19 dicembre alle 19. Visite su appuntamento (fino al 10 gennaio 2016) telefonando al n. 0444559411. Informazioni UCAI tel. 3355410604 – ucai.vicenza@gmail.com
Da venerdì 11 dicembre e fino al 10 gennaio si potrà visitare la mostra fotografica “Esplorazioni tecniche” dei soci del Fotoclub Il Punto Focale a Villa Lattes, via Thaon di Revel. Informazioni tel. 0444 222760 circoscrizione6@comune.vicenza.it
Il Punto Focale organizza un’altra mostra che prenderà avvio l’ 1 dicembre 2015 (fino al 31 dicembre) in Circoscrizione 7, via Rismondo 2.
Informazioni tel. 0444 222770/72, circoscrizione7@comune.vicenza.it
In Circoscrizione 7 fino al 31 dicembre è possibile visitare anche “Chroma city, alla ricerca del colore in città”, una mostra fotografica personale di Roberto De Biasio, socio del Gruppo “Il Circolo Fotografico Vicenza”.
Infine, si segnala “Mondi Sospesi”, mostra di pittura personale di Antonio Licciardi dell’Associazione Amici per L’Arte, in Circoscrizione 7 (fdall’1 al 31 dicembre).
Informazioni: tel. 0444 222770/72 circoscrizione7@comune.vicenza.it

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone