La Russia in 2 giorni ha colpito 472 infrastrutture dell’Isis in Siria

Mosca intensificata i raid contro il Califfato. Sono 141 i raid eseguiti in Siria dall’aviazione militare negli ultimi due giorni.

Il portavoce del ministero della Difesa, Igor Konashenkov, riferisce l’esercito russo ha colpito 472 infrastrutture dei terroristi dell’Isis nelle province di Aleppo, Damasco, Idlib, Latakia, Hama, Homs, Raqqa e Dei-ez-Zor.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone