Roma, algerino arrestato a Termini, aveva documenti belgi contraffatti

Il nordafricano di 24 anni è accusato di false attestazioni a pubblico ufficiale e possesso di documenti falsi validi per l’espatrio. La Polizia lo ha arrestato ai varchi della stazione Termini a Roma.

Gli agenti hanno notato anomalie sui documenti esibiti e hanno effettuato alcuni approfondimenti, rilevando la falsità della carta d’identità e della patente, entrambi apparentemente emessi dalle autorità del Belgio.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone