Roma, il parcheggio di piazzale Partigiani diventa hi-tech

Entrato in funzione al parcheggio di piazzale dei Partigiani un nuovo sistema di automazione a sbarra con pagamento in cassa. L’utente, una volta parcheggiata l’auto, deve infatti recarsi presso la cassa per richiedere il ticket che sarà utilizzato per il pagamento della sosta, al momento del ritiro del veicolo.

Il ticket dovrà essere inserito nell’apposito lettore presente sulle colonnine in corrispondenza dei varchi di uscita per consentire l’apertura della sbarra.

L’impegno di Atac è quello di arrivare, attraverso ulteriori investimenti, a una struttura completamente automatica, fornita delle tecnologie più moderne per facilitarne la fruizione.

Gli abbonati alla sosta del parcheggio Partigiani saranno dotati di una tessera contactless da utilizzare ai varchi di uscita per l’apertura della sbarra.

Il parcheggio è attivo tutti i giorni, dalle ore 6 alle 23. I clienti non potranno ritirare la propria macchina fuori dall’orario di apertura.

Il pagamento della sosta, oltre che in contanti, può essere effettuato mediante POS o carta di credito. A breve si potrà effettuare il pagamento anche mediante le APP per smartphone dei partner tecnologici di atac.sosta.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone