Villafrati, caccia al cinghiale morto Vincenzo Pollaccia ucciso da un altro cacciatore

E’ morto nelle campagne di Mezzojuso mentre stava partecipando a una battuta di caccia al cinghiale. Il corpo di Vincenzo Pollaccia, 41 anni, presenta un’evidente ferita da arma da fuoco alla gamba, sparato probabilmente da un fucile.

Il quarantenne di Villafrati è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato in elisoccorso ma per lui non c’è stato nulla da fare. E’ morto in seguito all’emorragia provocata dal colpo d’arma da fuoco.

Vincenzo Pollaccia è rimasto ucciso per un colpo partito accidentalmente ad un altro uomo che ha preso parte alla battuta di caccia in contrada Cardonera a Mezzojuso.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone