Chiuso nella mensa dell’ospedale Galliera, lo ha fatto per fame

È rimasto chiuso nella mensa di una struttura dell’ospedale Galliera per tutto il weekend. Lo ha fatto volontariamente. Un 51enne, italiano senza fissa dimora e con diversi precedenti, venerdì si è nascosto nei saloni della mensa e ha aspettato che lo chiudessero dentro. Lo ha ritrovato un responsabile della mensa domenica quando, durante un giro d’ispezione, si è accorto della presenza dell’uomo. Agli agenti della Questura, intervenuti sul posto, il 51enne ha giustificato la sua presenza; ha detto di trovarsi nella mensa da venerdì sera e di essersi nascosto per poter avere libero accesso al cibo. In seguito ad un rapido inventario, è stato facile appurare quello che l’uomo ha mangiato durante il weekend: alcuni generi alimentari e delle bevande. Inoltre, il 51enne è stato trovato in possesso di altri alimenti all’interno di un sacchetto che portava con sé  e di alcuni spiccioli rubati dal bancone del bar. L’uomo è stato denunciato per furto aggravato.

0
SHARES
0