Che cos’è l’olio CBD? La guida completa

Esistono diversi oli naturali derivati ​​da piante diverse; non tutti hanno i benefici dell’olio di CBD. Esso proviene dalla pianta di cannabis, in particolare dalle sue foglie e dai suoi fiori come l’Olio Naturicious che si può acquistare online.

Gli oli di CBD di grande qualità di solito provengono dalla canapa PCR che ha un’elevata quantità di cannabinoidi, rendendola ricca di CBD.

Rispetto alla canapa comune in circolazione, si dice che i ceppi di PCR abbiano circa dieci volte più CBD rispetto ai loro concorrenti.

Olio di CBD: la sua storia

La cannabis esiste da molto tempo, ma lo stesso non si può dire per il CBD. Grazie però alla scienza moderna, è ora possibile estrarre i diversi composti dalle piante di cannabis. Questi sono anche chiamati cannabinoidi.

Con lo sviluppo della tecnologia, raffinare la cannabis e ottenere i cannabinoidi è ora facile. Esiste la tecnologia necessaria per estrarre l’olio di CBD privo di THC ed impurità. Questo è uno dei motivi per cui il CBD è disponibile in commercio.

Oggi il CBD è richiesto da molte persone in tutto il mondo nella misura in cui le vendite sono aumentate a un miliardo di dollari all’anno.

Differenze tra il CBD dalla marijuana e la canapa

Il modo in cui gli oli vengono ricavati dalla canapa è uguale a quello ottenuto dalla marijuana. Quest’ultimo però ha più THC, il che significa che c’è una possibilità che sia considerato illegale e dichiarato nella Tabella 1 dei farmaci ai sensi della Legge sulle sostanze controllate.

Informazioni utili riguardante il suo utilizzo

I prodotti di CBD e la cannabis devono essere assunti solo da quelli che hanno almeno diciotto anni. Dovresti consumarlo usando le indicazioni dell’etichetta sul prodotto. Si consiglia di non utilizzare diversamente da quanto prescritto.

Se stai allattando o sei incinta, non dovresti prenderlo. Prima di prenderlo per qualsiasi disturbo medico serio, dovresti parlare con il tuo medico. Se stai già assumendo farmaci, è importante scoprire se interagirebbe negativamente con i farmaci.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin