A Pentone la sesta edizione del Presepe Vivente

Si è tenuta, presso la sala consiliare, la conferenza di presentazione della VI edizione del Presepe Vivente. L’evento promosso in collaborazione tra il Comune di Pentone e la Parrocchia ha visto la partecipazione dei rappresentanti di tutte le associazioni che stanno collaborando alla sua realizzazione.

I coordinatori della manifestazione, Aurelio Miriello e Amerigo Marino, hanno inteso non solo promuovere il Presepe Vivente quale momento di partecipazione e di condivisione, quanto anche come un ottimo indotto per l’economia e il turismo locale. L’ambizione è infatti di portare nelle giornate del 28 e del 29 dicembre tanta gente per dimostrare che il Borgo di Pentone non ha nulla da invidiare ad altri più reclamizzati. Orgoglioso di quanto si sta realizzando si è detto il sindaco, Vincenzo Marino, che ha evidenziato come l’edizione 2019 sia stata arricchita con un percorso più lungo che toccherà quasi tutto il centro storico e soprattutto la partecipazione di un numero di figuranti raddoppiato rispetto al passato, circa 100. L’edizione 2019 sarà inoltre ricordata come quella in cui tutto il territorio parteciperà visto che diversi figuranti provengono dalle frazioni maggiormente coinvolte.

Aurelio Miriello ha puntato inoltre sulle diversità del presepe pentonese, che ispirandosi ai fasti di quello realizzato nel 1980 dal compianto Aldo Sirianni, avrà quale caratteristica unica quella delle performance teatrali. Lungo il percorso, grazie anche alla scuola di teatro di Enzo Corea, sarà possibile infatti assistere a delle brevi rappresentazioni per rendere ancora più significativo l’evento. Un mix quindi di tradizione, identità e significati perché l’edizione 2019 vuole essere un incontro di intenti, di ambizioni e di voglia di fare. Presenti alla conferenza anche le maestranze locali guidate da Antonio Capicotto che si occuperanno concretamente di realizzare le strutture portanti che in questi giorni cominceranno già essere montate e posizionate.Attiva da ieri anche la pagina facebook. Pentone ancora una volta vuole dare una bella dimostrazione di coesione sociale attraverso la quale veicolare conoscenza e turismo. Appuntamento al 28 e 29 dicembre per quello che sarà un gran bello spettacolo.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin