La Brexit slitta al 30 marzo 2020

La Brexit sarà rinvita, ancora una volta. In questa occasione i tempi saranno molto più lunghi, anche se flessibili. I 27 leader europei si riuniscono oggi a Bruxelles per discutere della data dell’uscita della Gran Bretagna dalla Ue.

Potrebbero proporre un rinvio dell’uscita della Gran Bretagna dall’Ue al 30 marzo 2020. E’ l’ipotesi che circola sui media internazionali che citano fonti europee vicine al dossier.

Dal canto suo Theresa May ha chiesto un rinvio al 30 giugno, evidentemente insufficiente visto il disaccordo che regna a Londra. Alcuni Paesi sarebbero disposti a concederle più tempo, fino a fine 2019. Il presidente del Consiglio europeo, Tusk, invece ha proposto l’estensione più lunga, al 30 marzo 2020. C’è sempre un’opzione di flessibilità ma l’impegno del Regno Unito a partecipare alle prossime elezioni europee.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin