Grimaldello bulgaro: come difendersi e come mettere in sicurezza la propria casa

Da qualche anno a questa parte sembra che i normali sistemi di sicurezza delle nostre serrature siano diventati più facilmente soggetti agli attacchi dei malintenzionati. Come mai questo aggravamento della situazione? Se aggiungiamo a questo dato il fatto che il numero dei furti in appartamento, secondo gli ultimi dati ISTAT, stia aumentando, è facile capire che è il momento di correre ai ripari per sentirsi nuovamente sicuri in casa, adeguandoci alle nuove tecnologie messe a disposizione dagli esperti.

Oltre a un ammodernamento delle strutture e dei congegni di sicurezza presenti in casa, diventa sempre più necessario poter contare su un fabbro di fiducia che sia disponibile per accorrere in nostro soccorso in ogni momento. In caso di guasto, blocco o rottura, scegli di affidarti solo al miglior fabbro a Milano, senza scendere a compromessi per paura del prezzo o delle difficoltà di intervento. I ladri si aggiornano è vero, ma anche i nostri fabbri. Ritrovare la sicurezza in casa non è poi così difficile.

Il grimaldello bulgaro: conosciamo gli strumenti che utilizzano i ladri a Milano

In questi ultimi tempi si fa un gran parlare del cosiddetto grimaldello bulgaro, che sembra sia in grado di aprire la maggior parte delle nostre serrature, comprese quelle delle porte blindate. Ma cosa c’è di vero? E come funziona questo inquietante attrezzo? In realtà il grimaldello bulgaro è già impiegato da diversi anni, ma proprio per la sua efficacia continua a essere uno dei più utilizzati dai malviventi di tutta Milano.

Funziona grazie a una chiave morbida, composta da denti mobili in grado di adattarsi alla forma della serratura, e a un “tensore” che riesce a mettere in tensione, se ruotato leggermente all’interno della serratura, il carrello, copiando così la forma della chiave necessaria per aprire quella porta. Basta infatti vibrare con delicatezza chiave morbida e tensore all’interno della toppa affinché i denti prendano la posizione corretta per aprirla. Il grimaldello bulgaro può così copiare qualsiasi chiave anche senza averla a disposizione, persino nel caso di serrature moderne e blindate.

In realtà più passa il tempo, meno questo congegno ci deve spaventare: le serrature moderne sono perfettamente in grado di resistere a qualsiasi tentativo di scasso. Non è nemmeno detto che sia necessario sostituire la serratura per stare al sicuro. Esistono congegni da applicare alle porte che impediscono l’utilizzo del grimaldello bulgaro e di altri strumenti di manomissione. La soluzione giusta? Affidarsi a un fabbro esperto che sappia consigliarci nel miglior modo possibile, in accordo con le nostre esigenze, con le strutture preesistenti e con il nostro budget di spesa possibile.

Non sostituire la serratura senza prima aver contattato un fabbro professionista

Un fabbro poco aggiornato potrebbe non conoscere il reale problema dato dall’utilizzo del grimaldello bulgaro. Per questo prima di lasciarti convincere a compiere interventi drastici, chiedi il preventivo a una ditta seria, che sia consapevole delle soluzioni possibili e che ti garantisca di essere sempre a disposizione per qualsiasi intervento tu dovessi compiere, anche al di fuori dei classici orari di lavoro dei professionisti comuni.

Ti può essere utile sapere, ad esempio, che le serrature costruite dopo il 2011, sono già di per sé efficaci contro il grimaldello bulgaro, senza bisogno di essere sostituite o di aggiungere congegni di sicurezza. Le serrature migliori, comunque, sono quelle moderne, dotate di chiave piatta e provviste di cilindro europeo di sicurezza. Questa tipologia presenta perni anti-sondaggio, sono fornite di corpo e rotore con protezione anti-trapano e di barra centrale antistrappo. In questo modo è quasi impossibile riuscire ad aprire la serratura. Affiancando alla porta blindata un buon sistema di allarme, sarai davvero in grado di dormire sonni tranquilli.

Per le serrature più vecchie, invece, sono stati progettati dei congegni che impediscono ai ladri di poter manomettere l’apertura della porta. Anche se puoi trovarne in vendita sui maggiori e-commerce per ogni fascia di prezzo, acquista solo quelli di qualità e richiedi la consulenza di un fabbro per non rischiare di ritrovarti fra le mani un attrezzo inutile. Quelli veramente efficaci, infatti, sono esclusivamente per uso professionale ed è sempre consigliabile ricorrere ad un tecnico per la loro installazione. Si tratta di dispositivi, in alcuni casi azionabili tramite telecomando, che bloccano il movimento della serratura, impedendo fisicamente l’apertura della porta.

Come vedi non devi lasciarti prendere dalla paura dei ladri, ma solo cercare il professionista che sappia come mettere in sicurezza la tua casa e di conseguenza anche te e la tua famiglia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin