La Toscana sale sul primo gradino del Judo Csen 2018

E’ la Toscana a trionfare al Campionato Nazionale di Judo Csen 2018, tenutosi nei giorni 1 e 2 dicembre al Palagolfo di Follonica, non solo per l’impeccabile organizzazione e accoglienza del luogo, ma anche per la partecipazione e qualità degli atleti, che hanno permesso al Centro Judo Amiatino di portarsi a casa l’ambito trofeo. Da poco affacciatasi sul panorama Csen, la società ha portato sui tatami della finale ben 38 atleti, che sono saliti sul podio con 244 punti.

La partecipazione è stata come sempre il punto di forza dell’appuntamento annuale, toccando quest’anno i 900 atleti in gara, appartenenti ad un centinaio di società provenienti da quasi tutte le Regioni italiane, con la lieta presenza della delegazione di Malta. Più ricca del solito la presenza delle atlete donne, che insieme a quella degli atleti disabili, hanno dimostrato quanto il judo sia uno sport veramente alla portata di tutti. In aumento rispetto alla 1^ edizione dello scorso anno anche i bambini delle categorie Fanciulli e Ragazzi (dagli 8 agli 11 anni) che hanno preso parte al Grand Prix giovanile svoltosi nella mattina del sabato. Per i più piccoli, primo posto per la società Vento D’Oriente, secondo per la Ippon Academy, terzo per l’Asd Albatros, quarto per lo Sporting Club Albinia e quinto per la Nippon Bu-Do Gavorrano. La classifica generale per la categoria Ragazzi ha visto invece salire sul primo gradino del podio lo Sporting Club Albinia, seguito dall’Asd Albatros (2^), dalla Ippon Academy (3^), dalla Apam Shiro Saigo Prato (4^) e dal Centro Judo Amiatino (5°).

La competizione nazionale è entrata nel vivo il sabato pomeriggio con le categorie Esordienti A, Esordienti B e Cadetti, che hanno visto aggiudicarsi il titolo della 1^ giornata di Campionato la SSD Sporting Club Albinia, seguita dal Centro Judo Amiatino (2°), dal Judo Kodokan Aprilia (3°), dalla Judo Yama Bushi Montgiorgio (4^) e dall’Olympic Judo Forio (5^). La domenica è stata la volta delle categorie Under 23, Senior e Master, che hanno visto salire sul podio il Centro Judo Amiatino al primo posto, la Sakura Perugia al secondo, lo Tsukuri Judo Ventimiglia al terzo, lo Sporting Club Albinia al quarto e Kodokan Judo Fratta al 5°.

La competizione, che è proseguita senza intoppi, in modo lineare e piacevole sia per gli atleti che per il pubblico, ha visto portare sui tappeti un livello tecnico anche di spessore, dando spettacolo di un judo di tutti i livelli. “Mi sento in dovere di ringraziare la nuova direzione arbitrale costituita da Mauro Ponzi e Vincenzo Lo Zito, che con una condotta impeccabile sono riusciti a fare la differenza rispetto alla gestione del passato” ha affermato soddisfatto il Coordinatore Nazionale del Settore Judo Csen Franco Penna, che ha portato avanti l’organizzazione della gara con il fondamentale supporto del Referente del Settore Csen Toscana Davide Bandini.

Ad onorare l’evento con la loro presenza il Sindaco di Follonica Andrea Benini, il Presidente Csen Grosseto Alessio Pernazza e il Presidente Csen Pisa Tamara Carli. Grazie alla collaborazione con il Centro di formazione del Settore Discipline Bionaturali Csen Roma i tirocinanti dei corsi di massaggio hanno offerto trattamenti gratuiti per atleti, tecnici e accompagnatori, arricchendo ulteriormente la due giorni di sport, soddisfazione e divertimento.

Ringraziando il Presidente Nazionale Csen Francesco Proietti per il supporto all’evento, gli Ufficiali di Gara, tutto lo staff diretto da Roberto Fortunati, i genitori, i tecnici e soprattutto gli atleti presenti, il Settore Csen Judo dà appuntamento a tutti ai prossimi importanti eventi nazionali: lo Stage di Chianciano Terme ad aprile 2019 e la Coppa Italia a giugno, una competizione totalmente rinnovata che vedrà l’nserimento della specialità kata e di una formula di gara a squadre.

Lascia un commento