Il Garante della privacy blocca la fatturazione elettronica

Antonello Soro smonta il sistema predisposto per far partire dal primo gennaio 2019 la trasmissione e conservazione delle fatture elettroniche tra imprese e privati. “Il provvedimento presenta rilevanti criticità in ordine alla compatibilità con la normativa in materia di protezione dei dati personali” avverte il Garante della privacy.

Sotto accusa finisce il ruolo di postino dell’Agenzia delle entrate. Per il Garante privacy risulta essere un trattamento sistematico, generalizzato e di dettaglio di dati personali su larga scala.

“Tutto il meccanismo – si legge nella nota – non è esente da gravi criticità tanto da chiedere all’Agenzia delle entrate, esercitando per la prima volta il nuovo potere correttivo di avvertimento, attribuito dal regolamento europeo sulla privacy, cosa la stessa Agenzia intenda fare”.

Lascia un commento