Italia-Ucraina. Al minuto 43 tutti fermi in campo per omaggiare vittime del ponte Morandi

A segno gli azzurri con Bernardeschi, pareggiano gli uomini di Shevchenko con Malinovskiy. Tutti fermi in campo per rendere omaggio alla memoria delle quarantatre vittime del crollo del ponte Morandi.

Sul maxischermo è apparsa la scritta “Genova nel cuore”. I 10 mila spettatori hanno iniziato ad applaudire e dietro di loro anche i 22 giocatori i campo e le panchine, in piedi.

E’ stato l’omaggio alla memoria delle quarantatre vittime del crollo del ponte Morandi. E’ il gesto di Italia e Ucraina, impegnate in un’amichevole al Ferraris di Genova. Dopo circa un minuto, la partita è ricominciata.

Lascia un commento