Milano. Garantire sostenibilità delle cure senza pregiudicare qualità

Le prospettive europee dei sistemi sanitari universalistici sono state al centro del convegno ‘Health Sustainable Innovation’, organizzato dalla Fondazione ‘The Bridge’, a Palazzo Giureconsulti, a Milano. Al convegno ha partecipato il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, insieme al presidente della Fondazione Rosaria Iardino.

“La sfida del prossimo futuro, che Regione Lombardia ha già intrapreso con la legge di riforma del sistema sanitario e la presa in carico dei pazienti cronici – ha detto il Governatore – è garantire la sostenibilità economica (costo-efficacia) e finanziaria della sanità pubblica senza pregiudicare la qualità delle cure erogate e l’equità nell’accesso e nel finanziamento”. Fontana ha quindi aggiunto che “combattere le inefficienze, perseguire l’appropriatezza, rinegoziare i prezzi di riferimento in campo farmaceutico e valorizzare il nostro sistema caratterizzato da un equilibrato rapporto pubblico/privato, non basta a garantirne la sostenibilità”.

“Occorre porsi nell’ottica – ha sottolineato – dello sviluppo della sanità pubblica, che merita, proprio per la sua eccellenza, di competere ad armi pari con quella privata. È quello che in Lombardia vogliamo fare, convinti che solo con una visione organica e completa si può ambire a garantire il reale pari diritto di accesso alle cure, in termini sia di qualità, che non deve diminuire, che di tempi di attesa”. Il presidente ha annunciato, infine, di voler incontrare a breve le associazioni dei pazienti del territorio “per illustrare – ha detto – come intendiamo raggiungere questi obiettivi”.

Lascia un commento