Ardea. Mourad Bouazzi ucciso a coltellate da un conoscente

Un cittadino marocchino di 38 anni è stato trovato morto. Il corpo senza vita di Mourad Bouazzi è stato trovato nel tardo pomeriggio di lunedì sul lungomare degli Ardeatini a Marina di Ardea (Roma).

Il trentenne aveva ferite compatibili con delle coltellate. L’ipotesi è che l’omicidio sia maturato nell’ambito di una lite o dissidi tra nordafricani.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. I militari dell’Arma hanno già ascoltato diverse persone. L’uomo è stato attinto da due coltellate, una delle quali è stata letale. A scagliare i colpi potrebbe essere stato un suo conoscente. Un uomo si trova nella caserma dei carabinieri di Tor San Lorenzo.

L’arma utilizzata, un grosso coltello da cucina, è stata trovata accanto al corpo dell’uomo e inviata al Ris. Il corpo, dopo l’analisi sul posto, è stato trasferito all’obitorio di Tor Vergata, a Roma. Le indagini sono state affidate ai carabinieri della Compagnia di Anzio, agli ordini del capitano Lorenzo Buschittari. Sul posto anche i militari del Nucleo investigativo di Frascati, agli ordini del maggiore Ugo Floccher.

Lascia un commento