Affluenza record e da guinness alla Sagra da Farnèdd’ con tutti i ticket venduti

Castellaneta. Affluenza record e da guinness anche quest’anno alla ”Sagra da Farnèdd’ e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino“ organizzata dall’associazione Uni.Com.Art. nel centro storico di Castellaneta, letteralmente invaso da turisti e visitatori, sostenuta da BKW, Gioiella Latticini, Amaro Pugliese Fiume, Masseria Fruttirossi, Gelati Algida, Fornerie Laertine, Birra Raffo, Masseria Belvedere, Rospetto, Landolfi, patrocinata dal Comune di Castellaneta  e dalla Regione Puglia e sostenuta dalla Fondazione Rodolfo Valentino.

La cittadina che ha dato i natali a Rodolfo Valentino è stata presa d’assalto da visitatori arrivati da Puglia, Basilicata e Calabria, con numerosi stranieri presenti negli alberghi e nei villaggi di Castellaneta Marina, Marina di Ginosa, Chiatona, Metaponto, Pisticci e del salento.

C’è stato un bagno di folla soprattutto fino alle ore 24,00: piazza Umberto I° era letteralmente intasata di visitatori, così come via Vittorio Emanuele fino all’uscita del percorso di via Marina, eppure 2 km. sono tanti per una delle sagre più importanti d’Italia, sicuramente la più grande, da vero guinness; mai vista tanta gente a Castellaneta con gli organizzatori dell’Uni.Com.Art. che non credevano ai loro occhi contro ogni aspettativa: una manifestazione che si conferma la più importante dell’intera provincia di Taranto e sicuramente l’evento estivo di tutta la Puglia per affluenza di pubblico, balzata all’attenzione nazionale per la sua unicità e grandezza e che ha avuto anche l’attenzione delle emittenti nazionali, fra cui Rai, e la stampa nazionale, dai settimanali Mio e Sono ai mensili La Freccia di Trenitalia, Cucinare Bene, Un Mese in Cucina, Vero Cucina, A Tavola; ciò significa maggiore visibilità della città di Castellaneta a livello nazionale, con un notevole incremento dell’afflusso turistico, a beneficio dell’economia locale, con bar, pizzerie e ristoranti della città e della marina, strapieni.

La ”Sagra da Farnèdd’ e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino“ è ormai meta di persone che amano le bontà gastronomiche tipiche del territorio ma anche per passare serenamente ed in allegria una serata d’agosto.

Anche quest’anno i numeri sono stati da guinness: oltre 280 kg. di pasta Divella alla San Juannin, 300 Kg. di salsiccia alla brace delle macellerie Vito Cellamare e Giuseppe Perrone di Castellaneta, 6 mila mozzarelle Gioiella dell’Azienda Casearia Capurso di Gioia del Colle, 2800 Panini di farinella gourmet dei F.lli Gourmet di Castellaneta, Focacce di Fornerie Laertine di Laterza, Zip Zip con pomodoro, olio Terrusi e peperoncino su pane casereccio Duemme di Noci a cura di Giuseppe Perniola, vini delle Cantine Zullo di Santeramo, 2800 porzioni di frutta di stagione di Ortofrutta del Parco di Castellaneta, oltre 2800 gelati Negus tipico della città del mito di Pasticceria Dolci Voglie di Castellaneta, 2800 bicchierini di amaro pugliese Fiume di Putignano, birra Raffo a volontà della tradizione tarantina.

I lati positivi della ”Sagra da Farnèdd’ e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino“ sono stati l’ulteriore valorizzazione delle risorse naturale locali, dei prodotti tipici, l’aumento del flusso turistico, gente in festa che ha danzato a ritmo di pizziche, tarantelle, musica folk, swing, evergreen, jazz tradizionale e quant’altro, alla riscoperta dei suoni e delle voci della Puglia.

Non sarebbe stato possibile realizzare tutto ciò, il record di presenze e la soddisfazione generale, senza l’apporto dei media regionali (quotidiani, TV, radio), nazionali (Tg2 settimanali e mensili) e internet, i 200 volontari che hanno messo anima e corpo, tutti gli espositori.

È stato determinante l’apporto dello staff organizzativo e delle associazioni Alex Emergenza Castellaneta, Club Runner, Amici delle Gravine, Vespa Club, Gruppo Santa Trinità, ViviWebTV.

I visitatori hanno potuto ammirare anche le bellezze architettoniche del centro storico di Castellaneta, i palazzi, i pendii, le piazzette, gli slarghi, le chiese, il Museo Rodolfo Valentino, un abbinamento cultura, enogastronomia, musica e divertimento che si è dimostrato vincente ancora una volta.

Presi d’assalto anche i nuovi itinerari Piazza dell’Arte con tanti artisti, la Via del Gusto per la vendita dei prodotti con un notevole riscontro commerciale per tutte le attività di Castellaneta, anche quelle poste nelle zone limitrofe.

La ”Sagra da Farnèdd’ e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino “ è giunta alla XVII edizione, un traguardo che gli organizzatori, quasi tutti commerciati, non pensavano potesse diventare un evento cosi imponente.

Lascia un commento