Resana. Michele Ranzato travolto e ucciso per evitare un’auto

Michele Ranzato è morto a 19 anni in un drammatico incidente nell’Alta Padovana. E’ stato travolto e ucciso per evitare un’auto. Nell’impatto tra un’auto e uno scooter ad avere la peggio è stato il motociclista di 19 anni.

Lo scontro è avvenuto a Trebaseleghe lungo la strada Castellana, tra il supermercato Prix e la rotonda. Ranzato, per evitare una Mercedes Classe A5 condotta da una donna di 32 anni che ha improvvisamente svoltato, si è portato in centro strada, dove è stato investito in pieno dalla Volkswagen Golf di un uomo di 65 anni del luogo.

Il motociclista è rimasto incastrato sotto all’auto. Quando sono riusciti a estrarlo, per lui non c’era più nulla da fare. I rilievi di legge sono stati eseguiti dalla Polizia Stradale.

La morte di Michele Ranzato, residente a Resana, nel trevigiano, ma originario di Camposampiero dove aveva frequentato l’Istituto Newton Pertini, ha sconvolto la comunità.

Lascia un commento