Forza Italia sta morendo: l’agonia fotografata dai sondaggi

Da quel 1994 sono passate 24 anni. Un ciclo lunghissimo che sta per chiudersi. Forza Italia è un partito che sta morendo. La sua agonia è fotografata dai sondaggi.

L’ultimo sondaggio di Demopolis registra uno scatto dei grillini primo partito con il 31% nelle intenzioni di voto. Rimane molto vicina la Lega di Matteo Salvini, data al 29%. I legastellati insieme sfiorano il 60% dei potenziali voti.

Il sondaggio certifica soprattutto la fine di FI scesa al 7,9%, almeno secondo l’ultima rivelazione di Swg. Dal 4 marzo ad oggi il partito di Silvio Berlusconi ha dimezzato i consensi. Nelle urne aveva ottenuto il 14%. Tuttavia Demopolis accredita gli azzurri del 9,5%. Il Pd invece è al 17,8%.

Fratelli d’Italia è data al 4,1% da Swg e al 3,5 secondo Demopolis. Liberi e Uguali rimane stabile al 2,6% mentre Potere al Popolo per Swg tocca quota 2%. All’1,9% è collocata +Europa di Emma Bonino.

Attenzione però a dare definitivamente per morto politicamente il partito azzurro. Silvio Berlusconi ha lanciato l’altra Italia. Il nuovo contenitore, con la sua candidabilità, ha lo spazio di manovra ampio. Se infatti ad oggi i legastellati sono al 60%, l’altra Italia è al 40% con uno spazio ampio. Il fronte repubblicano berlusconiano e renziano potrebbe segnare l’inizio dell’inversione di tendenza. Solo il tempo potrà realmente dire come andrà a finire.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin